Connect with us

Calcio

Bacigalupo Vasto Marina, Cesario non basta: vince la Torrese

Published

on

Doppietta del bomber, ma gli ospiti s’impongono 3-2 al ‘Tomeo’. Legni di Balzano e Letto

Sotto una pioggia incessante, finisce 3-2 a favore della Torrese la sfida andata in scena sul rettangolo verde in erba sintetica del ‘Tomeo’ di San Salvo. A mani vuote la Bacigalupo Vasto Marina che, ai punti, avrebbe meritato un risultato diverso, cedendo invece l’intera posta in palio ad una compagine ospite cinica ed abile a concretizzare la gran parte delle occasioni costruite dalle parti di Marconato.

Gara giocata sotto una pioggia battente

Partenza con il solito 4-3-3 per mister Roberto Cesario, costretto a rinunciare agli infortunati Marinelli e Ciancaglini ed allo squalificato Pollutri. In attacco il giovane Letto è preferito a Coulibaly, in difesa c’è Traino sulla corsia di destra con D’Adamo-capitan Benedetti coppia centrale e Balzano a sinistra; in mezzo al campo, assieme a Cernaz in cabina di regia, ci sono Irace e Di Gennaro, mentre in attacco, oltre al già citato Letto, ecco Mangiacasale e Michele Cesario.

LA PARTITA. La partenza della Bacigalupo è buona: dopo un tentativo di Mangiacasale all’8′, è Balzano ad andare vicino al bersaglio grosso al 19′, su delizioso assist di Cernaz: il tiro dell’esterno sinistro, però, finisce sul palo. Ancora un legno 10 minuti dopo: Letto, a porta sguarnita, non infila in porta centrando invece il palo dopo un’azione insistita in attacco dei padroni di casa. Al 31′ è attento Marconato a deviare in angolo una velenosa conclusione di Tini. Al 40′ gli ospiti passano in vantaggio: batti e ribatti in area e, alla fine, sul tiro di Ranieri con deviazione di un difensore, Marconato è battuto. Proteste dei locali per un fuorigioco non segnalato, la direttrice di gara convalida. Proprio allo scadere altra ghiotta opportunità per la BVM: D’Adamo, a centro area, spara alto dopo una corta respinta della difesa avversaria.

La ripresa si apre con Benedetti e compagni determinati: al 12′ è provvidenziale il portiere su colpo di testa ravvicinato di Mangiacasale, al 18′ Cesario mette dentro il pallone dell’1-1, su assist di Cernaz. Premono ancora i ragazzi di casa, ma senza efficacia e, in azione di rimessa, è la Torrese a colpire di nuovo: colpo di testa vincente di Petronio che s’infila all’angolino su cross di Fuschi ed ecco servito l’1-2. Passano altri 4 minuti e Mosca, involatosi solitario verso Marconato con la squadra di Cesario tutta proiettata in avanti, va a siglare l’1-3. Non è finita: Mangiacasale viene atterrato in area da Casimirri che, già ammonito, viene pure espulso. Il rigore lo calcia perfettamente Cesario che realizza il 2-3. Restano i 270 secondi di recupero concessi dalla signorina Frazza di Schio, ma non succede più nulla e la Torrese porta a casa i preziosi 3 punti che consentono alla squadra di Cristofari di agganciare in classifica proprio la Bacigalupo, ora al quinto posto.

Bacigalupo Vasto Marina-Torrese 2-3

Reti: 40′ Ranieri, 18 st’ e 45′ st (rigore) Cesario, 37′ st Petronio, 41′ st Mosca

BVM: Marconato, Traino, Balzano, D’Adamo, Cernaz, Benedetti, Mangiacasale, Irace, Cesario, Di Gennaro, Letto (83′ Coulibaly). All. Roberto Cesario

Torrese: Abate, Casimirri, Maloku, Petronio, Ferri, Fuschi, Mosca, Tini, Ranieri (84′ De Cesaris), Nepa (60′ Di Federico), De Angelis (77′ Di Sante). All. Remigio Cristofari

Arbitro: Anna Frazza di Schio

Note: espulso Casimirri (T) al 45′ st (doppia ammonizione), ammoniti Balzano e Cesario (BVM), Di Federico e Mosca (T). Recuperi: 2′ e 3′

Redazione Vasport – redazione@vasport.it