Connect with us

Calcio

Bacigalupo Vasto Marina, l’emorragia non si ferma

Published

on

Nuova sconfitta (0-1 con i Nerostellati) per la squadra di Cesario. Decide la sfida Palombizio

Non si arresta la scia di risultati negativi della Bacigalupo Vasto Marina. Nuovo ko per la squadra di mister Roberto Cesario, superata a domicilio, al ‘Tomeo’ di via Stingi a San Salvo, dai Nerostellati. A decidere la sfida è un gol messo a segno, nella fase iniziale della ripresa, da Palombizio.

La partita. Vento forte e folate improvvise, il primo tempo i padroni di casa lo giocano con la condizione meteo ‘a favore’, ma senza beneficiarne più di tanto. Cesario, nel suo iniziale 4-4-2, rilancia capitan Benedetti in difesa, dopo 3 mesi di stop per infortunio, schiera il giovanissimo Romano (2003) esterno difensivo a destra e Balzano e Marinelli sulle fasce a centrocampo con Stafa-D’Antonio in attacco. Fuori D’Adamo, ancora squalificato, il lungodegente Ciancaglini ed il giovane Letto, oltre a Torres.

La buona volontà non manca, ma sono concretezza e incisività a fare difetto. Il primo tempo è privo di grossi spunti, una buona occasione la BVM la costruisce intorno alla mezzora: D’Antonio impegna Parente con un sinistro angolato, sulla ribattuta nessuno è lesto a sfruttare la palla per spedirla nel sacco.

Palombizio, autore del gol

La ripresa vede gli ospiti maggiormente propositivi e dopo alcune ‘minacce‘ dalle parti di Marconato è il da poco entrato Palombizio, sotto misura, a realizzare il gol decisivo spedendo alle spalle del portiere di casa un pallone lanciatogli in area dalla destra. Cesario cambia qualche pedina e lancia Petrella (2003, al debutto in Eccellenza) in attacco. Il Vasto Marina ci prova, ma sono i Nerostellati, in un paio di circostanze, ad andare vicinissimi al raddoppio, con Prencipe e Iacobucci. Il vento, ancora sostenuto, non agevola i tentativi dei ragazzi di Cesario e nel finale, ad un minuto dal 90′, ha la palla del 2-0 Moscone. Dagli undici metri, però (rigore fischiato per fallo di Di Gennaro), il numero 20 spara alto. Con la forza della disperazione, nei 5 minuti di recupero, tentano il tutto per tutto Benedetti e compagni e al 93′ Petrella va giù in area ma Batini di Foligno lo ammonisce per simulazione.

Finisce 0-1, la BVM viene risucchiata al terzultimo posto, adesso affiancata al Nereto.

Domenica prossima, sul campo del Paterno fanalino di coda, non bisognerà assolutamente sbagliare.

Bacigalupo Vasto Marina – Nerostellati 1910 0-1
Rete: 58′ Palombizio

BVM: Marconato, Romano (65′ Petrella), Pollutri (67′ Traino), Lanfranchi (82′ Masucci), Esposito, Benedetti, Balzano, Di Gennaro, Stafa, D’Antonio, Marinelli (70′ Coulibaly). All. Roberto Cesario

Nerostellati: Parente, Toracchio (50′ Palombizio), Schirone, Prencipe, Di Pietrantonio, Di Ciccio, Del Gizzi, Iacobucci (85′ Palmerini), Pontarelli (80′ Moscone), Pelino, Mazzaferri (76′ Ponce). All. Sergio Lo Re

Arbitro: Federico Batini di Foligno
Assistenti: Stefano Carchesio e Federico Cocco di Lanciano

Ammoniti: Balzano, Toracchio, Iacobucci, Prencipe, Di Gennaro, Moscone, Petrella
Note: all’89’ Moscone calcia alto un penalty
Recuperi: 2′ e 5′

Michele Tana – Redazione Vasport – redazione@vasport.it