Connect with us

Calcio

Big match contro lo Scafapassocordone: il Casalbordino vuole allungare ancora

Published

on

Prima contro seconda nell’ultima di andata. Torna Gagliano, gli ospiti pareggiano tanto in trasferta

Chiudere il girone d’andata confermando il vantaggio a due cifre. Dettaglio che spingerebbe il Casalbordino a poter ragionare anche sui due risultati su tre ma in realtà capitan Fusaro e compagni scenderanno in campo con l’obiettivo di vincere ancora a volare a +14 sullo Scafapassocordone e arrivare al giro di boa a quota 45.

Il big match che metterà di fronte prima contro seconda, domani pomeriggio (fischio d’inizio ore 14:30) sul rettangolo di gioco casalese chiuderà l’andata del girone B di Promozione, fin qui dominata dai giallorossi. La fame però ai ragazzi del tecnico Gianni Borrelli di certo non manca, per cercare la 14° vittoria che farebbe rima con il +14 almeno sugli scafesi rientrerà nel cuore del gioco Gagliano arruolabile dopo aver scontato la giornata di squalifica. Assente per infortunio il solo Iaboni, almeno in panchina dovrebbe vedersi Ligocki pronto a dare il suo contributo a partita in corso.

Davanti ci sono Fieroni e Letto tornati al gol domenica scorsa a pronti a graffiare ancora, finora per loro sono già 24 gol in due. Da non dimenticare che i giallorossi da domenica scorsa oltre al miglior attacco possono vantare anche la difesa meno perforata del girone con la porta rimasta sempre inviolata nelle ultime quattro giornate.

La sfida principe del girone che metterà le prime due della classe divise però da ben undici punti, un distacco bello corposo e costruito dallo straordinario cammino dei casalesi. Lo Scafapasscordone si sta comunque ritagliando il suo ruolo da protagonista e nell’ultimo mese e mezzo non ha mai perso raccogliendo 15 punti in 7 giornate. Squadre assolutamente da temere, anche in trasferta (nonostante i 9 punti conquistati sui 31 totali) dove ha perso l’ultima volta a San Salvo a fine ottobre e fin qui ha conquistato sei pareggi, quattro dei quali conclusi sullo 0 a 0. Difesa che regge l’urto anche quella di mister De Melis e davanti ottime le individualità con Vettese e Traorè. Un’altra domenica fondamentale con il rischio che assuma contorni addirittura decisivi (in caso di contemporanee non vittorie di Sulmona e Elicese), il Casalbordino non farà calcoli, scenderà in campo per vincere ancora.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it