Connect with us

Calcio

‘Black Monday’ per Vasto Marina, Virtus Cupello e Casalbordino

Published

on

Tutte e tre le territoriali sconfitte. Giallorossi e cupellesi occupano le ultime due posizioni

Lorenzo Benvenga (Bacigalupo Vasto Marina)

Dopo otto turni utili si è fermata la Bacigalupo Vasto Marina. Nel lunedì nero della 10° giornata del girone B del campionato juniores d’Elite anche i vastesi sono inciampati in una sconfitta che mancava dalla prima giornata contro la capolista Spoltore. Ieri i giovani guidati da Roberto Cesario e Andrea Gizzarelli, scesi in campo privi di Ciancaglini, Irace, Traino e schierando cinque 2003 dal primo minuto tra le mura amiche sono stati battuti e superati in classifica dal Lanciano. Non è bastato il gol di Lorenzo Benvenga, i rossoneri in trasferta si sono imposti 3 a 1 firmato da Del Bello, Luciani e Zela. Lancianesi ora al terzo posto e vastesi scesi dal podio dopo le otto giornate consecutive senza vittorie. All’orizzonte l’ostica trasferta in casa del Penne, la Bacigalupo Vasto Marina ha già le idee chiare e vorrà subito riprendere la marcia vincente.

Samuel Battista (Virtus Cupello)

Beffa a dieci secondi dal triplice fischio per la Virtus Cupello sconfitta nello scontro diretto nel quinto e ultimo minuto di recupero. I rossoblù del tecnico Massimo Baiocco all’importante sfida in casa del Villa 2015 si erano già presentati senza quasi tutti i big, con appena tredici persone in distinta e diversi elementi presi in prestito dagli Allievi provinciali. I padroni di casa, dopo essersi fatti parare un calcio di rigore da Simone Bellano, sono passati in vantaggio nel primo tempo con Stella, i rossoblù avevano avuto la forza di pareggiare i conti con il febbricitante Samuel Battista, hanno provato anche a vincerla ma, dopo essere rimast in inferiorità numerica per oltre mezz’ora (rosso a Cinquina), come già detto all’ultimo affondo hanno trovato la via del definitivo 2 a 1 con Paravati. Da meno quattro il distacco su una diretta concorrente ora è schizzato a meno sette con la salvezza diretta lontana quattro punti. Il penultimo posto non soddisfa ma in piena emergenza non è facile riemergere, dopo cinque sconfitte consecutive la Virtus Cupello lunedì prossimo riceverà il Manoppello Aragona distante un punto. La vittoria dovrà essere un obbligo per superare una diretta concorrente e riprendere la corsa verso la salvezza.

Casalbordino

Il lunedì avaro di punti per le territoriali si è chiuso con il kappaò interno del Casalbordino sempre ultimo in classifica. Ai giallorossi della coppa Tiberio e Colasante non è bastata la firma del solito Michelangelo Galante, l’intera posta in palio l’ha portata a casa Il Delfino Flacco Porto. 1 a 3 il finale con il gol di Palmisano e la doppietta di Giorgini. Restano 4 i punti in classifica e cinque le lunghezze dalla salvezza, tra sei giorni missione quasi impossibile nella tana della Renato Curi Angolana vicecapolista, al Casalbordino servirà un’impresa per tornare a muovere la classifica.

I risultati della 10° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

Acqua&Sapone – Penne: 4-2

Bacigalupo Vasto Marina – Lanciano: 1-3

Spoltore – River Chieti: 3-1

Sambuceto – R.C. Angolana: 1-2

Villa 2015 – Virtus Cupello: 2-1

Manoppello Arabona – Fossacesia: 0-2

Casalbordino – Il Delfino Flacco Porto: 1-3

Classifica dopo 10 giornate:

Spoltore 27

Renato Curi Angolana 23

Lanciano 21

Bacigalupo Vasto Marina 20

Sambuceto 18

Acqua&Sapone 16

Il Delfino Flacco Porto 16

Penne 14

Fossacesia 13

Villa 2015 12

River Chieti 9

Manoppello Arabona 6

Virtus Cupello 5

Casalbordino 4

Redazione Vasport – redazione@vasport.it