Connect with us

Calcio

Boccanera, gol e arrivederci. Domani Rodia, in settimana un classe 99

Published

on

Il difensore rossonero ha concluso ieri pomeriggio l’avventura con la casacca frentana salutando i compagni di squadra

Probabilmente la realizzazione del gol del sei a zero ha in parte addolcito il saluto che, di lì a poco, avrebbe dato ai suoi compagni di squadra.

È finita ieri pomeriggio al termine di Lanciano-Spoltore l’avventura in rossonero di Filippo Boccanera, esterno basso ma anche centrale di difesa, dopo due anni e mezzo a Lanciano.

Due reti con il Lanciano, una il 20 marzo 2019 nella semifinale di Coppa Italia col Casalbordino che spalancò le porte ai frentani per la finale di Silvi Marina, poi vinta, contro il San Gregorio e un gol ieri, nei minuti finali della sfida del “Guido Biondi”.

Boccanera ha salutato i compagni di squadra e da oggi è un calciatore sul mercato.

Mercato rossonero che si apre con l’arrivo di Mattia Rodia dalla Torrese.

Domani pomeriggio l’esterno d’attacco ex Chieti sarà a disposizione dei frentani.

Da valutare ancora se la ripresa degli allenamenti sarà diretta da Giuseppe Di Pasquale che, nel frattempo, è stato dimesso dall’ospedale civile “Renzetti” del capoluogo frentano.

L’ex Lorenzo Sardella, intanto, si sta allenando col Chieti a cui potrebbe certamente far comodo un esterno d’attacco.

Intanto la settimana che si è appena aperta dovrà necessariamente vedere attivo sul calciomercato il Lanciano; l’uscita di Boccanera dalla rosa dà il la all’inserimento di un paio di difensori under.

Nelle prossime ore dovrebbe concretizzarsi l’affare con un classe 1999 dalla serie D sul cui nome, per il momento, c’è massimo riserbo.

I movimenti di calciomercato del Lanciano saranno inevitabilmente la cartina di tornasole delle ambizioni in campionato.

Alessio Giancristofaro