Connect with us

Calcio

Botta e risposta in un minuto: pari tra Casalbordino e Lanciano

Published

on

Meglio i giallorossi ma il gol di Fanelli non ha portato in dote i tre punti. Vantaggio lancianese firmato da Rei. Domenica scontro salvezza in casa del Villa 2015

Fanelli autore del pari

La prestazione, come domenica pomeriggio, non è mancata ma il Casalbordino pur provandoci, non è riuscito ad abbracciare la vittoria. Nell’11° giornata d’Eccellenza 1 a 1 contro un Lanciano che ci aveva provato con Rei ma era stato subito ripreso da Fanelli. Sfida decisa nel giro di sessanta secondi nel primo tempo, i giallorossi recriminano per alcune scelte arbitrali nel primo tempo ma tornano a muovere la classifica dopo le quattro sconfitte consecutive.

La partita – Per la prima del duo Iaboni-Benedetti il modulo non cambia, spazio al 352 con Nando Giuliano (confermato con i gradi di capitano) a guidare la difesa insieme a Nazari e Seck, alle loro spalle c’è Tano. Sulle corsie spingono Di Pasquale e l’ex di turno De Santis, cuore del gioco tutto senior con il rientrante Gagliano affiancato da Della Penna e Falcone. Davanti ci sono il secondo ex La Selva e Fanelli. I rientranti (Fusaro, Lapenna e Trisi) siedono tutti in panchina insieme a Della Penna ed Erragh.

Capitan Giuliano

Dall’altra parte il tecnico Stefano Bellè si affida al 433 schierando davanti il tridente formato dal centravanti Bocchio assistito dalle frecce Rei e Crudo. Tra i pali il gigante Elezaj, davanti a lui capitan Scipioni comanda la difesa affiancato da Priorelli con Mingolla e Tommaselli terzini. Bertino ha le chiavi della mediana completata da Hyseni e Mazzieri. Al pronti via occasionissima per i casalesi, tiro cross perfido di Di Pasquale, La Selva non impatta e la palla finisce a lato di nulla. Dall’altra parte ci vuole un’uscita alla disperata ma vincente di Tano a bloccare Bocchio lanciato a rete. Ospiti con meno verve del solito mentre i casalesi fanno capire di avere una voglia matta di risalire la classifica e danno l’impressione di averne di più. Una botta di Della Penna sfiora l’incrocio dei pali ma al trentaseiesimo è il Lanciano a sbloccare il match, Giuliano in scivolata serve involontariamente Rei che da due passi fulmina Tano con un diagonale perfetto. Palla al centro e i giallorossi trovano l’immediato pari, Della Penna si sgancia sulla destra, sguardo al centro e palla all’accorrente Fanelli che sul primo palo fa uno a uno. Poco prima di rientrare negli spogliatoi i padroni di casa protestano per un fallo in area ai danni di La Selva ma il fischietto aquilano lascia correre.

Il Lanciano

A inizio ripresa la novità è lancianese, al centro dell’attacco non c’è più Bocchio toccato duro nel primo tempo, spazio a Mariano. Entra anche Ciotola ma sono i padroni di casa ad avere le idee più chiare e a metà ripresa vanno vicinissimi al vantaggio. Imbucata perfetta per De Santis, tra i migliori in campo, palla per Fanelli che da due passi non trova la porta anche grazie all’intervento di Scipioni. Benedetti risponde prima con Erragh e poi inserendo davanti Zinni. Tocca ad Erragh alzare i giri del motore, ruba palla prima del centrocampo e parte come un motorino, al limite serve Fanelli che ci prova con un tiro a giro che però non trova lo specchio della porta. I giallorossi ci provano fino alla fine e nel recupero ancora Fanelli sfiora il gol vittoria, punizione calciata da Fusaro, il nove calabrese colpisce di testa ma non trova la porta per millimetri.

Se i lancianesi restano nella parte sinistra della classifica infilando il terzo risultato utile, il pareggio per i giallorossi mette fine alla serie di sconfitte ma sono nove le giornate senza successi. Conferma al penultimo posto con 6 punti, la salvezza è lontana sei punti, c’è ancora tanta strada da fare ma il Casalbordino è vivo e domenica nello scontro salvezza in casa del Villa 2015 ultimo in classifica andrà a caccia di una vittoria che peserebbe tantissimo.

CASALBORDINO – LANCIANO: 1 – 1

Reti: 36’pt Rei (L), 37’pt Fanelli (C)

CASALBORDINO: Tano, Di Pasquale (37’st Fusaro), Seck, Gagliano (28’st Erragh), Nazari, Giuliano, Falcone, Della Penna, Fanelli, La Selva (33’st Zinni), De Santis. A disposizione: Di Sciascio, Galante, Lapenna, Ciancaglini, Trisi, Mangiacasale. All.: Benedetti

LANCIANO: Elezaj, Priorelli, Mingolla, Mazzieri (4’st Ciotola), Tommaselli, Sciopioni, Rei, Hyseni, Bocchio (1’st Mariano), Bertino, Crudo (28’st Cardone). A disposizione: Seck, Labonia, Bodo, Fonseca, Fasoli. All.: Bellè

Arbitro: Ferdinando Carluccio de L’Aquila (Giampietro e De Ortentiis di Pescara)

Ammoniti: Bertino (L)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook