Connect with us

Basket

Capitanelli ritrova l’Amatori Pescara. Da avversario

Published

on

Domenica il grande derby di C Silver in riva all’Adriatico

Appena 4 mesi fa era uno scenario del tutto impensabile: Andrea Capitanelli da avversario contro l’Amatori Pescara. Oltretutto in C Silver e difendendo i colori di un’altra squadra cittadina, con l’Amatori nei panni dell’ospite in un impianto, il PalaElettra, che fino allo scorso giugno era casa sua. Eppure questo scenario è ora realtà e Big Cap – questo il nomignolo del pivot biancazzurro – guiderà il suo Pescara contro l’Amatori domenica in un accesissimo derby che vale più della canonica posta in palio.

Andrea Capitanelli fino allo scorso giugno era il totem ed il capitano dell’Amatori che dopo 33 anni era riuscita a riportare una squadra di Pescara in serie A, salvo poi vedersi negata la possibilità di calcare i campi di A2 per le note vicende che hanno estromesso il club biancorosso dalla categoria conquistata con pieno merito al termine di una fantastica cavalcata. Ricordate? L’Amatori non era certamente tra le favorite al salto di categoria, venne eliminata ai plyoff dalla Viola Reggio Calabria e poi ripescata in seguito all’esclusione dei calabresi. Di lì, esattamente come la ripescatata Danimarca all’Europeo di calcio del 1992, una cavalcata trionfale per l’Amatori Pescara, culminata con la promozione centrata, da Cenerentola e da sfavorita del lotto, alla Final Four di Montecatini.

Di quell’Amatori oggi in biancorosso c’è il baby Francesco Di Donato, il vice coach Matteo Di Iorio e il Team Manager Giovanni Pappacena. Domenica si ritroveranno tutti sul parquet del PalaElettra per una sfida che rappresneta il clou della C Silver per la stagione 2019-20. Sarà la prima da ex per Capitanelli, probabilmente non l’ultima. Perchè? Perchè Pescara e Amatori saranno protagoniste fino alla fine per conquistare la vittoria del campionato. E Big Cap ed i biancorossi si ritroveranno di fronte anche nelle fasi finali della stagione, quelle decisive…