Connect with us

Calcio

Carlucci: “Vittoria dedicata a Luca Nuozzi. 2° posto? Dobbiamo salvarci”

Published

on

L’allenatore della Virtus Cupello, ha voluto dedicare la terza vittoria consecutiva al giovane 2000 molisano infortunatosi gravemente durante la preparazione estiva ed operatosi nei giorni scorsi

“Cattivi e determinati”. Con due aggettivi netti i primi complimenti rivolti alla Virtus Cupello sono arrivati ieri dal tecnico della Torrese Cristofari che al termine dei novanta minuti altro non ha potuto che complimentarsi con i rossoblù capaci di espugnare con un netto 1 a 3 il difficilissimo campo dei teramani e volare al secondo posto in Eccellenza insieme alle corazzate Lanciano e Castelnuovo.

Un inizio di stagione incredibile quello dei cupellesi capaci di cadere solo alla prima per poi infilare un filotto utile di cinque risultati utili consecutivi conditi da 4 vittorie e un solo pareggio. Oltre ai tanti punti in classifica per i rossoblù ci sono altri due primati importanti, la difesa meno perforata del campionato con appena 4 reti (come Vasto Marina e Castelnuovo) e l’attacco più prolifico con 16 reti realizzate (le stesse del Castelnuovo). Da settimane tra le territoriali, grazie a un avvio di stagione pazzesco, i titoloni (con pieno merito) li sta rubando tutti la capolista Bacigalupo Vasto Marina ma la nostra zona può godere avendo due squadre nei primi due posti nel massimo campionato regionale.

“Siamo contenti di quanto fatto in queste prime cinque giornate – le parole dell’allenatore Panfilo Carlucci – ma non dobbiamo perdere di vista il nostro obiettivo, la salvezza è ancora lontana trenta punti e proveremo a prendercela il prima possibile”. Anche ieri il tecnico vastese ha dovuto cambiare ancora soluzioni trovando la strada giusta per prendersi il successo pur dovendo rinunciare ai vari Dinielli, Daminuta, Perrella, De Cinque, Conti e a match in corso anche a Fulvi. Assenze pesanti ma in campo sono stati protagonisti anche i giovanissimi, dal primo minuto il 2003 Ugo Claudio e poi soprattutto il 2002 Alessio Di Filippo. Quest’ultimo nella passata stagione giocava in Terza Categoria a Gissi, ieri si è messo in mostra con due assist per i compagni Troiano (altro 2001 che ormai non fa quasi più notizia vista la costanza di prestazioni) e Colitto.

A proposito di giovani, sarebbe potuta essere la stagione di Luca Nuozzi ma l’esterno offensivo classe 2000 è inciampato nella sfortunata durante la preparazione estiva: rottura del legamento crociato. “Luca si è operato nei giorni scorsi – ha proseguito Carlucci – a lui vogliamo dedicare la vittoria di ieri, quest’anno ci avrebbe potuto dare una grande mano, lo aspettiamo presto in campo”. Guardando oltre domenica a Cupello per la Virtus scontro diretto contro Il Delfino Flacco Porto che insegue in classifica con un solo punto di ritardo: “Sarà un’altra sfida complicatissima – ha concluso l’allenatore rossoblù – in campo ai miei ragazzi chiedo di essere sempre come ieri, giusto ritmo, organizzazione e soprattutto il coraggio di andare sempre a cercare la vittoria”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it