Connect with us

Calcio Giovanile

Casalbordino: espugnato Cupello. Tris Vasto Marina. San Salvo: ko tennistico

Published

on

Lovriso regala tre punti pesantissimi ai giallorossi nella corsa salvezza. I vastesi rialzano la testa, i sansalvesi no

Lovriso: un gol d’oro per il Casalbordino

Cinque punti nelle prime quindici giornate, altri nove negli ultimi quindici giorni. Dal ‘de profundis’ che già si recitava all’incredibile resurrezione, il Casalbordino nelle ultime due settimane è rinato come confermato dalle tre vittorie consecutive riacciuffando di fatto il discorso salvezza. Ieri pomeriggio i giallorossi, nella quinta giornata di ritorno del girone B del campionato juniores d’Elite, hanno vinto un altro derby territoriale, dopo quelli contro il Vasto Marina ieri il colpaccio è arrivato sul sintetico di Cupello grazie alla rete del centravanti campano Lovriso. La partita – I rossoblù di casa per la prima volta hanno schierato al centro dell’attacco il sansalvese classe ’98 Menna, dall’altra parte assente Letto ma prezioso il rientro in difesa di capitan Frangione. Prima frazione condita da tanto equilibrio e zero occasioni da rete con i due portieri mai chiamati in causa. Sfida più viva nel secondo tempo con i cupellesi di mister Massimo Baiocco che al pronti via ci hanno provato prima con Nuozzi e poi soprattutto con Menna trovando nella seconda chance D’Ambrosi pronto a rifugiarsi in angolo. Qualche minuto più tardi i padroni di casa hanno protestato per un fallo fischiato ai danni di Troiano mentre era pronto ad appoggiare in rete ma i casalesi dopo essersi difesi con ordine al primo affondo di giornata hanno trovato il gol vittoria. L’attacco con l’ingresso di Natalini è apparso più vivace ma a rompere gli equilibri ci ha pensato Gaetano Lovriso che scappato in campo aperto con tanta caparbietà e il giusto pizzico di fortuna ha vinto un paio di rimpalli, compreso l’ultimo con Stivaletta depositando in rete a porta spalancata. I giallorossi hanno sfiorato il raddoppio con un tiro di Galiè ‘strozzato’ da ottima posizione su assist di Natalini ma nei minuti finali hanno rischiato di lasciare per strada due punti, le conclusioni a sfiorare l’incrocio dei pali di Bruno e Troiano ma al terzo minuto di recupero su Troiano è stato decisivo l’estremo milanese D’Ambrosi con un prodigio a mano aperta blindando lo 0 a 1.

Cupello

Dopo il fischio finale il portiere Stivaletta è stato espulso per proteste. Il Casalbordino fino a sedici giorni fa era ultimo e a un passo dalla retrocessione, l’arrivo in panchina di Salvatore Panico ha dato una vera svolta, da ieri la salvezza è lontana appena due punti e tra sei giorni a Casalbordino contro il Chieti i giallorossi andranno a caccia del poker per provare già ad uscire dalla griglia che scotta. Dall’altra parte i rossoblù, 8° con 24 punti, recriminano per essere usciti dal campo senza punti pur provandoci in più occasioni a superare l’estremo ospite. Una sola vittoria nelle ultime otto giornate, i punti di vantaggio dalla zone retrocessione sono otto, bisognerà avvicinarsi quanto prima a quota 30 per non correre rischi e proveranno a muovere di nuovo la classifica già da lunedì prossimo nella trasferta di Miglianico.

Vasto Marina

Quel Miglianico sconfitto ieri pomeriggio in casa del Vasto Marina tornato al successo dopo aver conquistato solo un punto nelle ultime tre giornate, un 3 a 0 che fa ben sperare per il finale di stagione. La partita –  I biancorossi scendono in campo subito concentrati e dopo soli cinque minuti passano in vantaggio grazie al centrale difensivo Napoletano, bravo ad insaccare da due passi sugli sviluppi di una punizione battuta sulla trequarti. Il Vasto Marina continua a premere e al ventunesimo si guadagna una punizione dal limite dell’area di rigore: alla battuta va Marinelli che insacca all’angolino con una traiettoria chirurgica. Il Miglianico prova a reagire, ma riesce a creare solo una palla gol con la girata in area di Bernabeo ben bloccata dal portiere di casa Cerulli. Nella seconda frazione di gioco al pronti via Bernabeo si divora il gol che avrebbe riaperto il match calciando alto di piatto da posizione ottimale. Dopo un’ora di gioco il Vasto Marina cala il tris ancora sugli sviluppi di una punizione, grazie al colpo di testa di Antonino. Natarelli potrebbe calare il poker, ma la sua conclusione si stampa sul palo alla sinistra di Valenza. Unica nota stonata per la squadra allenata da mister Di Santo, l’espulsione a quattro minuti dal termine di Fosco per doppia ammonizione. I biancorossi conquistano tre punti importantissimi dopo qualche settimana di appannamento.  Lunedì prossimo per il Vasto Marina trasferta sul campo della Fater Angelini, una delicatissima sfida salvezza, bisognerà continuare a muovere la classifica e magari i vastesi riusciranno a conquistare il primo successo stagionale lontano da casa.

Quello che continua a mancare al San Salvo sconfitto per la decima volta di fila in trasferta dove continua a resistere lo 0 alla voce punti conquistati. Lunedì senza storia in casa della capolista Acqua&Sapone, i padroni di casa hanno chiuso il primo tempo con le reti di Taormina e Bocale. Nella ripresa complice l’espulsione(doppio giallo) del portiere 2002 Castaldo per i biancazzurri dell’allenatore Vincenzo Di Nardo non c’è stata più partita. I montesilvanesi hanno affondato e dopo il rigore realizzato da Taormina(due gol per lui) hanno chiuso sul 6 a 0 con D’Attanasio e un’altra doppietta, quella di Di Cecrchio. I sansalvesi hanno un solo punto di vantaggio sulla retrocessione, tra sei giorni avranno un crocevia fondamentale per il prosieguo della stagione, sul sintetico di via Stingi arriverà il Sambuceto attuale fanalino di coda(giovedì però avrà da recuperare il match di Penne), dopo due sconfitte consecutive bisognerà tornare alla vittoria e farlo contro una diretta concorrente varrebbe doppio.

CUPELLO – CASALBORDINO: 0-1

Reti: 29’st Lovriso

CUPELLO: Stivaletta, Secka(42’st Battista), Suero, Bruno, Di Paolo, Bassano, D’Alessandro(1’st Di Virgilio), Di Siro, Menna, Troiano, Nuozzi(29’st Grimaldi). A disposizione: Romilio, Antenucci. All.: Baiocco Massimo

CASALBORDINO: D’Ambrosi, Di Gregorio, Di Donato, Ciccotosto, Frangione, Bozzella, Di Giacomo(20’st Natalini), Cipollone(46’st Serra), Lovriso, Di Fonzo, Galiè. A disposizione: Galante M., Galante C., Radu. All.: Panico Salvatore

Arbitro: Lorenzo Michelli di Vasto

Ammoniti: Secka(CU); Di Gregorio, Ciccotosto, Frangione(CA); Espulso: Dopo il triplice fischio Stivaletta(CU); Recupero: 1’ e 3’.

—————————————————————————————————————————————–

 VASTO MARINA-MIGLIANICO: 3 – 0

Reti: 5’pt Napoletano, 21’pt Marinelli, 15’st Antonino

VASTO MARINA: Cerulli, Fosco, Del Vecchio, Antonino, Ali, Napoletano, Del Villano (37’st Ciervo), Marinelli, Marchesani, Natarelli, Iarocci (23’st Alfieri). A disposizione: —. Allenatore: Di Santo Simone

MIGLIANICO: Valenza, Lotti (26’st Ciccolallo), Di Giovanni, Di Marco (34’pt Cinquino), Nicolò, Di Moia (1’st Corallo), Cocco (1’st Valerio), Savorani, Pompeo, Liko, Bernabeo. A disposizione: Giuseppetti, Chicchiricco, Di Prinzio. Allenatore: Pesce Gianfranco

Arbitro: Simone Trombetta di Lanciano

Ammoniti: Di Marco (M), Iarocci (V), Fosco (V), Marinelli (V), Valerio (M); Espulso: 40’ st Fosco (V) per doppia ammonizione; Recupero: 1′ e 4′.

I risultati della 18° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

 Cupello – Casalbordino: 0-1

Il Delfino FP – Fater Angelini A: 0-1

Vasto Marina – Miglianico: 3-0

River Chieti – Penne: 1-1

Chieti – Renato Curi Angolana: 2-2

Acqua&Sapone – San Salvo: 6-0

Sambuceto – Val Di Sangro: 4-3

La classifica dopo 18 giornate:

Acqua e Sapone 40

R.C. Angolana 37

River 33

Il Delfino Flacco 30

Chieti 30

Miglianico 29

Penne* 27

Cupello 24

Vasto Marina 23

Fater Angelini 19

San Salvo 17

Val di Sangro 16

Casalbordino 14

Sambuceto* 13

(*: una partita in meno)

[Galleries 165 not found]

Redazione Vasport – redazione@vasport.it