Connect with us

Calcio

Casalbordino in silenzio ma in piena rivoluzione: Appignani non c’è più, ecco chi è il nuovo allenatore

Published

on

Dallo scorso 27 dicembre alla guida giallorossa, su consiglio di Pino De Filippis, c’è l’ex vice della Vastese Gigi Di Simone

Gigi Di Simone (foto da: UC Bisceglie)

Dai costanti annunci pomposi quotidiani (per quasi sei mesi) al silenzio assordante degli ultimi quattordici giorni. Il Casalbordino è ufficialmente in silenzio stampa da oltre due settimane, patron Santoro il 22 dicembre con una lunga lettera ha ufficializzato l’addio a fine stagione dall’Apd (leggi) ma, chi lo conosce bene racconta che anche durante le festività natalizie ad altro non ha pensato se non a come costruire l’impresa chiama salvezza.

Al momento i giallorossi sono penultimi con 9 punti, lontanissimi anche dalla salvezza diretta, di errori i casalesi (ammessi dai diretti interessati) ne hanno fatti parecchi ma per provare a costruire il miracolo sportivo (nelle ultime 15 giornate) Santoro avrebbe deciso di avvalersi della consulenza di Pino De Filippis (leggi). Al momento non ci sono comunicati in merito, ecco perché non sappiamo quale ruolo ufficiale starebbe rivestendo in questi giorni il direttore sportivo vastese. Se direttore sportivo, consulente di mercato o consigliere esterno, l’impressione è che lo capiremo nelle prossime ore ma nel frattempo è già in piedi una nuova, l’ennesima della stagione, rivoluzione casalese.

Marco Appignani (foto di: Luigi Ubaldo)

L’allenatore Marco Appignani, nella sua seconda esperienza giallorossa, ha avuto “vita” brevissima (poco più di dieci giorni), tornato il 14 dicembre, dopo le sconfitte contro Torrese e Vasto Marina, ha ricevuto il benservito dopo Santo Stefano. Da lunedì 27 dicembre, sul sintetico casalese, su consiglio di De Filippis, a dirigere Della Penna e compagni è arrivato Luigi “Gigi” Di Simone. Classe 1978 campano di Acerra, da giocatore roccioso difensore con ben 350 presenze tra C1 e C2 e come allenatore da vice, sempre al fianco di Papagni, visto ad Andria, con la Vastese (salvezza ai playout nel 2018/2019) e nelle ultime stagioni come primo allenatore nell’UC Bisceglie (Eccellenza) e poi di nuovo vice nel Bisceglie in C (2020/2021).

Finora non più di sette gli allenamenti diretti dall’allenatore campano, come per De Filippis anche per lui si attendono ufficialità da parte dei giallorossi che sicuramente saranno intervenuti di nuovo sul mercato per arricchire l’organico con almeno cinque elementi di spessore in grado di dare un grande contributo, anche perché nel frattempo il gruppo ha perso i capitani Fusaro e Gagliano, entrambi accasatisi alla Bacigalupo Vasto Marina. Domenica il Casalbordino affronterà il Delfino Curi Pescara, dopo due settimane di silenzio assordante c’è grande attesa per conoscere i nomi delle nuova rivoluzione voluta da patron Santoro per conquistare quella salvezza, oggi lontanissima, ma che se centrata farebbe rima con autentico miracolo sportivo.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali