Connect with us

Calcio

Casalbordino, la salvezza diretta è più vicina con Cesario

Published

on

Nell’infrasettimanale di mercoledì sera nel girone B di Promozione decisiva la doppietta del bomber vastese. Dopo la lunga sosta due sfide decisive per evitare i playout

La Val di Sangro andava battuta e così è stato. Tre punti pesanti come macigni quelli conquistati dal Casalbordino grazie alla splendida doppietta del centravanti vastese Michele Cesario decisiva per il 2 a 1 finale nella quindicesima giornata del girone B di Promozione. Gli sono bastati i primi quaranta minuti di gioco, il vantaggio dopo sei minuti di gioco e il raddoppio con un gioiello di rara bellezza poco prima di rientrare negli spogliatoi.

Nel secondo tempo i giallorossi di mister Massimo Vecchiotti hanno gestito il doppio vantaggio concedendo pochi spazi ai sangritani rendendo quasi inutile(eccetto per le statistiche) la rete dell’ex di turno Peppe Soria negli ultimi minuti di gioco. Due centravanti vastesi protagonisti ma la gioia è stata tutta per il giovane ventiduenne arrivato a Casalbordino nel mercato dicembrino e capace di realizzare ben 12 reti in poco più di quattro mesi. Gol pesanti per trascinare i casalesi fuori momentaneamente dalla bollente griglia playout, la classifica dice 13° posto con 37 punti, fosse finito mercoledì sera il campionato i giallorossi avrebbero potuto brindare alla salvezza diretta ma ci sono ancora duecentosettanta minuti ancora da giocare.

Saranno tutti decisivi per i giallorossi, dopo la lunga sosta(due domeniche consecutive di stop) il 23 aprile prima e il 30 poi ci saranno gli incroci contro Castiglione Val Fino e Palombaro, entrambe in zona playout alle spalle dei casalesi. I primi con una sola lunghezze di ritardo, gli altri con sei, se il Casalbordino dovesse conquistare quattro punti potrebbe festeggiare la salvezza diretta con una giornata d’anticipo ma vincere in casa del Castiglione Val Fino potrebbe addirittura anticipare i tempi.