Connect with us

Calcio

Casalbordino: oggi videoconferenza con Ortolano. Per la panchina salgono le quotazioni di Soria

Published

on

L’eredità di Borrelli potrebbe passare all’attaccante vastese. Nel tardo pomeriggio incontro tra le società del girone B di Promozione con il numero uno della Lnd abruzzese

Giuseppe Soria: allenatore in Eccellenza?

Il Consiglio Federale del 3 giugno ratificherà tutte le decisioni ma il Casalbordino, ormai da giorni, è certo del salto in Eccellenza. Dubbi a riguardo non ci sono, la strada, in Abruzzo, è stata già tracciata, dall’Eccellenza in giù, la prima in classifica verrà promossa e l’ultima retrocessa. Il presidente della Lnd regionale Daniele Ortolano lo ha confermato già ieri e lunedì nelle prime videoconferenze tenutesi prima con i club di Eccellenza e poi con quelli del girone A di Promozione.

Oggi pomeriggio, ore 18:30, toccherà alle diciotto realtà del girone B di Promozione ascoltare le parole di Ortolano ma i giallorossi sanno di trovarsi in una botte di ferro, nei prossimi sette giorni non riceveranno spiacevoli sorprese. Lo sanno benissimo i dirigenti casalesi, per questo hanno già acceso i motori per la stagione 2020/2021 quella che li vedrà per la prima volta partecipare a un campionato d’Eccellenza. Non si sa quando le squadre potranno tornare in campo per iniziare prima con la preparazione e poi con i match ufficiali ma a Casalbordino hanno già mosso le prime pedine con l’avvicendamento tra i direttori sportivi con il saluto all’ormai ex Gianluca Senese e l’arrivo di Nicola Travaglini.

Proprio quest’ultimo potrebbe ritrovare Giuseppe Soria non come giocatore ma come allenatore. Il quarantaduenne vastese nell’ultima stagione con i giallorossi, da attaccante, si è rivelato ancora fondamentale ma da allenatore è stato già visto all’opera con la Val di Sangro nella stagione 2018/2019 (rivestendo il doppio ruolo, calciatore compreso) conquistando la salvezza senza troppi affanni.

Numeri da record per Borrelli con i giallorossi

Era un campionato di Promozione, ora a Soria provare l’Eccellenza da allenatore è un’ipotesi che lo affascina anche se nelle ultime settimane non sono mancate anche altre proposte. Le sta valutando anche se patron Santoro e il ds Travaglini puntano a chiudere l’accordo entro pochi giorni.

Scontato a questo punto il divorzio dall’allenatore Gianni Borrelli uno che dopo gli anni a lavoro con il settore giovanile a Cupello nell’ultima stagione ha fatto capire di poter dire ancora la sua anche con una prima squadra. I numeri del Casalbordino da agosto al 1° marzo sono sotto gli occhi di tutti e nessuno potrà mai cancellarli. Un primo posto senza mai conoscere la parola sconfitta con 15 punti di vantaggio su chi inseguiva, la difesa meno perforata del girone e l’attacco più prolifico. Senza dimenticare la qualificazione alla semifinale di Coppa. Pezzo dopo pezzo, in poco più di sette mesi il tecnico molisano ha costruito un mosaico perfetto.

Dopo l’annuncio del nuovo allenatore  (qualora dovesse essere ufficiale il divorzio da Borrelli) il Casalbordino inizierà la costruzione del nuovo organico.  Tra conferme e nuovi innesti, in Eccellenza, da neopromossa, non ha intenzione di sfigurare.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it