Connect with us

Calcio

Casalbordino: ostacolo Villa per centrare il 13

Published

on

Giallorossi senza Iaboni, c’è Soria dall’inizio. Ospiti meglio in trasferta

Iaboni: out per tutta la stagione

Vincere anche per il ‘Puma’ Iaboni. Il Casalbordino, ancora imbattuto (12 vittorie e un pari), da domani fino ad aprile avrà un motivo in più per vincere ancora tante partite e centrare l’obiettivo del salto in Eccellenza. Fino a domenica poteva contare anche sulle giocate e la grande esperienza dell’attaccante di Pontecorvo ma il grave infortunio lo terrà fuori fino al termine della stagione.

Operato nei giorni scorsi dopo la rottura di tibia e perone nei prossimi giorni inizierà la riabilitazione a Campobasso (dove vive con moglie e figlia) con l’obiettivo di tornare in campo all’inizio della prossima stagione. Per qualità tecniche e morali i giallorossi perdono un elemento di spicco ma i suoi compagni cercheranno di sopperire alla sua assenza aumentando ulteriormente i giri del motore. Dal mercato il direttore sportivo Gianluca Senese pescherà almeno un pezzo da novanta per sostituirlo ma domani e mercoledì in campo andranno in campo i soliti. Il match contro l’Ortona sospeso sei giorni fa, sullo 0 a 0, a fine primo tempo verrà recuperato mercoledì 4 dicembre, dalle ore 14:30 si disputerà il secondo tempo. A secco da due giornate (più un tempo) bomber Fieroni vuole tornare a gonfiare la rete.

Prima di pensare a mercoledì c’è in calendario un altro match, domani, per la 15° giornata del girone B di Promozione, appuntamento ancora tra le mura amiche contro il Villa 2015 quinto in classifica. Senza Iaboni davanti potrebbe tornare Koffi visto da terzino sinistro nelle ultime uscite e magari potrebbe toccare di nuovo la maglia da titolare a uno tra Frangione e Del Grande. Per il resto nessun cambio da parte di mister Borrelli che punta a mantenere il vantaggio in doppia cifra sulle inseguitrici.

Occhio però al Villa 2015 che corre tanto soprattutto in trasferta dove ha raccolto 14 dei 25 punti totali anche se negli ultimi centottanta minuti è arrivato un solo punticino. I francavillesi hanno in Schieda il miglior marcatore con 7 reti ma ci sono altri elementi in rosa d’esperienza come D’Ettorre, Berardocco, Bordoni e Ferri. L’impressione è che per il Casalbordino non sarà una passeggiata ma c’è un obiettivo chiaro da raggiungere e per centrarlo c’è bisogno di centrare già domani la tredicesima vittoria.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it