Connect with us

Calcio

Big match a Casalbordino: obiettivo vittoria contro la capolista

Published

on

06/01/2018 – Arriva Il Delfino Flacco Porto primo insieme alla Val Di Sangro. Giallorossi privi di Luciano Galiè, recuperato il fratello Luca

Provare a dimezzare lo svantaggio da una delle due prime della classe. Obbligo più che ipotesi per il Casalbordino se davvero in questa seconda parte di stagione vorrà riprendersi la vetta del girone B di Promozione persa dopo un mese di dicembre condito da pochi punti conquistati(appena 4 in altrettante partite) e tantissimi movimenti di mercato.

Domani nella terza giornata di ritorno i giallorossi riceveranno sul rettangolo di gioco casalingo(inizio ore 14.30) Il Delfino Flacco Porto imbattuto da due mesi e mezzo, il distacco tra le due è di cinque punti, 38 a 33, prima contro quarta, i casalesi non potranno sbagliare, una sconfitta direbbe addio in largo anticipo alla possibilità di ritrovare la strada per la vetta, con una vittoria i giochi si riaprirebbero. Mister Roberto Cesario dovrà rinunciare a una pedina fondamentale, nel cuore del gioco non ci sarà Luciano Galiè, fermato da un problema alla spalla mentre in avanti completamente recuperato suo fratello, il classe ’99 Luca. Resta da capire se completerà l’attacco insieme alle certezze Cesario e Polzella o se gli verrà ancora preferito Letto dopo la buona prova all’esordio. Scontata la squalifica rientrerà dal primo minuto Triglione ma stazionerà al centro della difesa come sempre o verrà avanzato in mediana per sostituire Galiè?

Imbattuta da nove giornate, ha chiuso l’anno con sei vittorie consecutive, il primo posto in classifica e la difesa meno perforata del campionato(girone A compreso) con appena 13 reti subite, i numeri del Delfino Flacco Porto fanno paura. I pescaresi arrivano a Casalbordino con un altro primato, in trasferta nessuno ha fatto meglio raccogliendo 19 punti sui 38 totali, mister Bonati ha ricevuto tanti applausi in queste prime diciannove giornate, specie negli ultimi due mesi e mezzo dove i portuensi non hanno mai conosciuto la parola sconfitta. L’ex Cupello Ligocki pur essendo un centrocampista è il miglior marcatore con 9 gol, in porta c’è l’esperienza di Falso, un’altra sicurezza è rappresentata dalla presenza di Sichetti e nel mercato dicembrino sono arrivate nuove pedine ad arricchire l’impianto titolare come Tine, Carpegna, Carota e Planamente. Un 2018 pronto ad iniziare con il botto, pescaresi a caccia di conferme ma il Casalbordino punta a riavvicinarsi alla vetta, ecco perché i tre punti vanno conquistati, costi quel che costi.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it