Connect with us

Calcio

Casalbordino secondo al triangolare di Lettomanoppello. Bangura subito in evidenza

Published

on

Vittoria dei ‘padroni di casa’ del Sambuceto. Tra i giallorossi buona prova degli juniores, un paio di elementi in prova potrebbero firmare a breve

Una prima uscita più che positiva. Il nuovo Casalbordino targato mister Nicola Lallopizzi ieri sera ha salutato il torneo organizzato dal Sambuceto con un incoraggiante secondo posto. Per via della diatriba tra la società viola e il comune di Sambuceto il triangolare si è disputato sul rettangolo di gioco di Lettomanoppello dove i sambucetesi si alleneranno per tutta la stagione disputando lì anche tutti i match interni di Eccellenza.

Tornando al Casalbordino il triangolare (solita formula, tre partite da quarantacinque minuti l’una) ha messo subito in evidenza le caratteristiche dell’attaccante ventiseienne sierraleonese Omar Bangura, dopo essersi messo in mostra in Molise proverà ad essere protagonista anche in Abruzzo. Ha sbloccato il match contro il Sant’Anna (compagine che i casalesi incontreranno anche in campionato) vinto per 2 a 0 contro l’altra rete realizzata da Passucci. Nella terza e ultima sfida del triangolare i giallorossi (scesi in campo nei due match privi di alcuni senior come Fusaro e Di Pasquale) passati in vantaggio sul Sambuceto ancora con Bangura hanno subito la rimonta dei viola quando in campo erano stati spediti molti juniores che comunque non hanno demeritato. I padroni di casa con un doppio 2 a 1 hanno conquistato il primo posto del triangolare.

Due test interessanti per mister Lallopizzi che ha avuto la possibilità di valutare il lavoro svolto nella prima settimana di preparazione e alcuni volti nuovi che verranno valutati ancora prima di essere eventualmente messi sotto contratto. Ha impressionato il laterale classe ’96 Francesco Rotunno con diverse esperienze in Puglia tra Eccellenza e D, lo stesso dicasi per il 2002 Di Donato.

 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it