Connect with us

Calcio

C’è da muovere la classifica: a Cupello il Vasto Marina ospita il Lanciano

Published

on

Le due squadre di fronte per il terzo mercoledì consecutivo. Vastesi orfani di Pollutri e D’Adamo

Terzo mercoledì consecutivo in campo per un match ufficiale, sempre trovandosi di fronte il Lanciano. Dopo l’andata e ritorno del Primo turno di Coppa Italia d’Eccellenza, domani pomeriggio la Bacigalupo Vasto Marina affronterà di nuovo il Lanciano.

Se in Coppa l’andata si era giocata sul neutro di Scerni, domani (fischio d’inizio ore 15) il match valevole per la quarta giornata d’Eccellenza si disputerà sul sintetico di Cupello ma a porte chiuse. Per i vastesi l’inizio in campionato, complice un calendario “impossibile”, ha partorito un doppio 0 alla voce punti raccolti e gol realizzati avendo dovuto affrontare i tre top team (Avezzano, L’Aquila e Chieti). La gioia è arrivata proprio in Coppa contro i lancianesi dove, nonostante la sconfitta di mercoledì scorso nel match di ritorno, è stato centrato il passaggio al turno successivo. Va detto che i lancianesi non sono più quelli affrontati due settimane fa nell’andata di Coppa, hanno un Marfisi in più e godono di maggiori certezze all’interno del gruppo avendo conquistato quattro punti nelle ultime due giornate.

Per il tecnico Roberto Cesario i problemi non mancano, difficile in avanti il recupero del baby Troilo mentre in difesa mancheranno anche i due senior Pollutri e D’Adamo, il primo infortunato e l’altro fermato per una giornata di squalificato dopo il cartellino rosso ricevuto contro il Chieti. Assenze pesanti, dal primo minuto potrebbe rivedersi Balbuena sulla corsia mancina, stessa sorte anche per l’altro under Longo, da capire se da terzino destro o centrale difensivo. Altra pesantissima defezione è quella del ’99 Marino, ancora ai box a causa della tonsillite acuta. Davanti dopo averlo già fatto in Coppa l’attaccante pugliese Salerno cercherà un altro gol pesante contro i rossoneri. Potremmo dire che inizierà domenica il campionato della Bacigalupo Vasto Marina, per ritrovare il sorriso bisognerà cancellare quel doppio 0 e iniziare a muovere la classifica per continuare a credere, fortemente, nell’obiettivo salvezza.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it