Connect with us

Basket

Cicchini: “La Vasto Basket ha chiuso tre colpi importanti. Saremo competitivi. Ierbs? Speriamo continui”

Published

on

Il direttore sportivo biancorosso, a stretto contatto con coach Di Salvatore, ha praticamente definito il nuovo roster

Già alla vigilia della “Coppa del Centenario” la Vasto Basket aveva fatto capire di guardare già alla prossima stagione, con l’obiettivo di affrontare la C Gold 2021/2022 con rinnovate ambizioni. “Da maggio a luglio– le parole del direttore sportivo Luigi Cicchini ho seguito le indicazioni di coach Di Salvatore valutando tanti profili fino ad affondare i colpi su tre elementi che nei prossimi giorni verranno ufficializzati, con loro c’è accordo totale”.

Ai tre volti nuovi di zecca si aggiungerà il ritorno certo di Mirone: “Gabriele dopo essere stato ancora protagonista in Puglia tornerà con noi al PalaBcc, non vede l’ora di indossare di nuovo la canotta biancorossa”. Il suo ritorno era già avvenuto un’estate fa, si sperava di trattenere anche Egwoh ma “anche per motivi di studio ha deciso di accettare la chiamata della Luiss Roma in Serie B”. Alla voce conferme nessun dubbio riguardo quelle di capitan Di Tizio, Marino e Peluso, nelle ultime settimane si era sparsa la voce di un ritorno di Oluic: “Con Goran ho parlato – ha confermato Cicchini – ma sapevo sin dall’inizio che sarebbe stato difficile se non impossibile rivederlo al PalaBcc. Sappiamo tutti che a Vasto è amato da tutti ma sono sicuro che il roster costruito per la prossima stagione saprà entusiasmare tutti i nostri tifosi”.

Nelle ultime due giornate della “Coppa del Centenario” in campo si è rivisto anche Ierbs, proseguirà a lavorare sul parquet anche nella prossima stagione? “Vittorio per la Vasto Basket è da sempre un valore aggiunto, un punto di riferimento per compagni e società, un collante prezioso, speriamo che voglia continuare a lottare e divertirsi in campo”. Al PalaBcc l’atmosfera di una partita vera manca da ben diciotto mesi, sarà fondamentale tornare in campo con l’apporto del pubblico: “In quest’ultimo anno e mezzo lo abbiamo ripetuto più e più volte, la Vasto Basket ha bisogno dei tifosi, per tanti motivi. A ottobre quando si ripartirà sarà bello ritrovarli sugli spalti, speriamo di non andare incontro ad altre spiacevoli notizie, per la nostra realtà sarebbe un altro colpo duro da digerire”. Infine un passaggio riguardante la composizione dei prossimi gironi vista la maretta in corso tra il comitato abruzzese e marchigiano: “Stiamo seguendo la vicenda, l’Abruzzo avrà sette squadre ai nastri di partenza della prossima C Gold, non sappiamo come sarà il nostro girone ma come ho già detto la Vasto Basket si farà trovare pronta, abbiamo tanta voglia di tornare in campo e farlo da protagonisti”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook