Connect with us

Calcio Giovanile

Ciccotosto stende il Vasto Marina e rilancia il Casalbordino. Un punto al San Salvo, 0 al Cupello

Published

on

I giallorossi abbandonano l’ultimo posto e tornano a sperare nella salvezza. Lunedì prossimo altro derby territoriale a Cupello

Andrea Ciccotosto(Casalbordino): decisivo con una doppietta

Sei punti in due partite e la salvezza torna ad essere un obiettivo più che una missione impossibile. L’avvicendamento sulla panchina del Casalbordino sembrerebbe aver dato i frutti sperati, dopo l’esordio vincente di otto giorni fa l’allenatore Salvatore Panico si è ripetuto battendo, nella terza giornata del girone B del campionato juniores d’Elite, il Vasto Marina in un delicato incrocio salvezza che ancora una volta ha confermato i suoi numeri nefasti lontano da casa. Un 2 a 0 confezionato nel primo tempo grazie alla doppietta realizzata dal 2000 Andrea Ciccotosto uno dei quattro vastesi(insieme a Galiè, Cipollone e Natalini) in campo con la maglia giallorossa. Nell’umida serata casalese il match era iniziato con un primo pericoloso affondo biancorosso con Marinelli bravo nel servire a centro area capitan Natarelli pronto a spingerla in rete da due passi ma anticipato sul più bello dall’intervento decisivo di Di Gregorio. Scampato il pericolo nel primo tempo si è vista in campo una sola squadra, i padroni di casa hanno sfruttato al meglio l’uno due micidiale firmato da Ciccotosto, al diciassettesimo si è fatto trovare pronto su una palla vagante bucando Cerulli, tre minuti più tardi la storia si è ripetuta, contropiede fulmineo, il centrocampista vastese ha percorso venti metri palla al piede e dal limite ha scaricato il destro che non ha lasciato scampo all’estremo ospite. Vasto Marina colpito e affondato, il tecnico Simone Di Santo ha provato a strigliare i suoi ma non c’è stata reazione e sul finire di frazione Di Gregorio ha sfiorato il tris centrando la traversa da posizione defilata. Il secondo tempo è stato più equilibrato, i padroni di casa l’hanno provata a chiudere su punizione ma sulla linea di porta ha evitato il tracollo Del Villano, dall’altra parte ci ha provato Marinelli, prima da ottima posizione non ha inquadrato di testa lo specchio della porta e poi è strato sfortunato con una conclusione terminata a lato di nulla. Sicuro nelle uscite il portiere ex Vastese D’Ambrosi mentre il collega Cerulli nel quarto d’ora finale ha evitato la figuraccia salvando con un doppio intervento su Galiè e l’ex di turno Letto e dicendo di no anche al rasoterra di Natalini servito da Lovriso. Continua la maledizione per i biancorossi ancora a secco di vittorie in trasferta(appena due punti conquistati) e con una sola vittoria nelle ultime sei giornate la classifica inizia a preoccupare.  I punti di vantaggio dalla zona retrocessione ora sono quattro, lunedì al “Marinacanà” arriverà il Miglianico e la vittoria non dovrà sfuggire. Al contrario il Casalbordino vive un magic moment, nelle prime quindici giornate erano arrivati appena cinque punti, nelle ultime due con Panico in panchina altrettanti successi hanno riabilitato i giallorossi nella corsa alla salvezza. Toccata quota 11 e abbandonato l’ultimo posto l’obiettivo dista ora cinque punti, mancano ancora nove giornate, tutto è ancora in gioco ma i casalesi dopo quelli contro i vastesi tra sei giorni dovranno andarsi a prendere altri punti nel derby di Cupello.

Proprio i cupellesi ieri pomeriggio a Città Sant’Angelo sono stati sconfitti 4 a 0 dalla vicecapolista Renato Curi Angolana, risultato finale che punisce oltremodo i rossoblù di mister Massimo Baiocco crollati solo nei minuti di recupero dopo aver retto il confronto nonostante lo svantaggio iniziale firmato da Pompei. Nel secondo tempo Nuozzi e Battista hanno sfiorato il pari, poi il Cupello ha protestato per il gol del raddoppio di Spinelli a loro avviso viziato da un fallo in partenza e poi tra novantesimo e recupero hanno subito le reti da Rozic e Bianco. I rossoblù restano a metà classifica con otto punti di vantaggio dalla griglia che scotta ma per evitare complicazioni in vista del finale di stagione dovranno conquistare almeno i punti tra le mura amiche, a partire da lunedì prossimo quando arriverà un ritrovato Casalbordino e non sarà di certo una passeggiata.

Francioso: centravanti Us San Salvo

Sei gol e ribaltamenti continui ma alla fine il pareggio lascia l’amaro nella bocca dei biancazzurri in vantaggio fino al novantesimo ma costretti a subire la rete del definitivo 3 a 3 quando già pregustavano la vittoria. Sul sintetico sansalvese di via Stingi era stato il Chieti a chiudere avanti il primo tempo grazie al gol di Alcini. Nel secondo tempo c’è stata la reazione degli uomini del trainer Vincenzo Di Nardo, Tullio Caprarola su punizione aveva trovato il pari e il centravanti Cristiano Francioso la rete del sorpasso. I teatini non hanno mollato trovando il pari con Cellucci, il nuovo vantaggio di casa è arrivato con il sansalvese doc Federico Lavacca ma al novantesimo Perinelli ha diviso la posta in palio. Una vittoria avrebbe allontanato il San Salvo da quella zona retrocessione dov’è attualmente impelagato, bisogna iniziare a conquistare punti anche in trasferta dove finora sono arrivate solo sconfitte. Nel prossimo turno però i biancazzurri saranno chiamati ad affrontare a Montesilvano l’Acqua&Sapone capolista del girone e a caccia del riscatto dopo l’inaspettato passo falso di ieri, per i sansalvesi sarà un altro lunedì durissimo ma c’è una classifica da migliorare ad ogni costo.

CASALBORDINO – VASTO MARINA: 2 – 0

Reti: 17’pt e 20’pt Ciccotosto

CASALBORDINO: D’Ambrosi, Di Gregorio, Di Donato, Ciccotosto(33’st Galante M.), Santini F., Bozzella, Di Giacomo(13’st Letto), Cipollone(25’st Natalini), Lovriso(42’st Galante C.), Di Fonzo(36’st Serra), Galiè. A disposizione: Santini D., Radu. All.: Panico Salvatore

VASTO MARINA: Cerulli, Fosco, Leone, Antonino, Ali, Napoletano, Del Villano, Marinelli, Marchesani, Natarelli, Iarocci(27’pt Del Vecchio). All.: Di Santo Simone

Arbitro: Antonio Diella di Vasto

Ammoniti: Di Donato, Di Fonzo(C), Leone, Del Villano(VM); Recupero: 0’ e 3’.

I risultati della 17° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

San Salvo – Chieti Fc: 3-3

Rc Angolana – Cupello: 4-0

Miglianico – Fater Angelini: 4-3

Casalbordino – Vasto Marina: 2-0

River Chieti – Il Delfino Flacco Porto: 1-0

Penne – Sambuceto: (sospesa per nebbia)

Val Di Sangro – Acqua&Sapone: 1-0

 

La classifica dopo 17 giornate:

Acqua e Sapone 37

R.C. Angolana 36

River 32

Il Delfino Flacco 30

Chieti 29

Miglianico 29

Penne* 26

Cupello 24

Vasto Marina 20

San Salvo 17

Fater Angelini 16

Val di Sangro 16

Casalbordino 11

Sambuceto* 10

(*: una partita in meno)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it