Connect with us

Calcio a 5

Colormax Pescara in cerca di riscatto, Palusci: “Siamo in crescita”

Published

on

Si torna a giocare tra le mura amiche: arriva la Meta Catania

Archiviare la sconfitta di Eboli e bissare prestazione e risultato dell’ultima gara sul parquet amico: è chiaro l’obiettivo della Colormax Pescara in vista della gara di domani alle ore 18:30, quando al Palarigopiano sarà di scena la Meta Catania.

Eboli è stata una tappa di questa evoluzione, giocarsela alla pari contro una squadra costruita per stare appena dietro alle big del campionato è stato un dato di fatto ma solo questo non ci può bastare. E infatti non è bastato”, le parole di coach Saverio Palusci.

In settimana il mister ha lavorato molto sui suoi, specialmente sull’aspetto mentale che servirà nelle prossime gare a mantenere alta la concentrazione in tutti i 40 minuti. «Abbiamo lavorato bene – continua Palusci – come a mio parere stiamo facendo da due mesi a questa parte, sappiamo che siamo in crescita ma questa crescita va accelerata. Abbiamo voglia di migliorare tutti, lavoriamo per questo e ci riusciremo». Adesso testa alla Meta Catania: i siciliani navigano a metà classifica in questo avvio di stagione per via delle due vittorie e due sconfitte rimediate fin ora, l’ultima battuta d’arresto proprio sette giorni fa in casa, contro l’Avellino Sandro Abate (prossimo avversario dei cugini dell’Acqua&Sapone) per 3 a 0. Palusci avrà a disposizione tutti i suoi uomini ad eccezione di Scarinci, assente ancora per infortunio, e Leandro ancora in attesa di tesseramento. Sarà vietato sbagliare

Capitan Coco, bandiera della Colormax Pescara