Connect with us

Calcio

Coppa Italia di Promozione: San Salvo tocca a te, sfidi subito l’Atessa dell’ex Molino

Published

on

Zeytulaev orfano di Argirò e D’Aulerio. Dall’altra parte oltre al bomber napoletano c’è anche Simone Tucci tra gli ex

Luongo e Di Tella

Primo assaggio di calcio vero. Primi passi verso il ritorno alla normalità anche per la Promozione abruzzese. Domani e domenica prossima ci sarà il classico antipasto con la Coppa Italia, poi dal 26 ci si concentrerà sul campionato con protagonisti i tre punti.

Il San Salvo, causa Covid, nella passata stagione ha perso la ghiotta occasione di tornare in Eccellenza, c’erano tutti i presupposti per il nuovo salto di categoria ma il virus ha fermato di nuovo tutto e in Promozione non si è più tornati in campo. Undici mesi dopo i biancazzurri torneranno in campo domani per l’andata del primo turno di Coppa e lo faranno in trasferta. Appuntamento al “Monte Marcone” di Atessa (fischio d’inizio ore 16, match a porte aperte ma dovendo seguire le severe regole anti-Covid) dove i padroni di casa, guidati in panchina da mister Gabriele Farina, si affideranno al grande ex di giornata, Alessandro Molino. Il bomber classe ’95 napoletano nelle ultime stagioni, tra Eccellenza e Promozione, con i biancazzurri ha segnato a valanga, vive ancora oggi a San Salvo ma in estate ha deciso di cambiare aria.

Argirò out, Minervino titolare

Un attaccante forte, quello che manca a Ilyas Zeytulaev (alla prima panchina ufficiale nel mondo dei “grandi”) per completare un organico che tra pali (difesi da Cattafesta), difesa e centrocampo può contare su esperti di spessore e under già con provata esperienza. Se davanti dovrebbe toccare al 2001 Denny Menna o in alternativa al 2003 Momo Seck in difesa la scelta non manca potendo contare su Luongo, Izzi e Pollutri senza dimenticare i fuoriquota Minervino, Di Tella e Frasca. In mediana certi di una maglia i due Di Pietro, Stefano e Giampiero, stesso discorso per il 2000 D’Alessandro mentre saranno assenti D’Aulerio (squalificato) e l’infortunato Argirò.

L’ex di turno Alessandro Molino

Non solo Molino, l’Atessa si affiderà anche a un altro ex, Simone Pio Tucci, per lui breve esperienza in biancazzurro dopo i lunghi trascorsi a Cupello. L’allenatore Farina, alla quinta stagione consecutiva in rossoblù, può contare su un gruppo forte ed esperto, in mediana c’è Mario Quintiliani che non ha bisogno di presentazioni. Sugli esterni l’ex Cupello, Vastese e Vasto Marina Giuseppe Berardi, in difesa Flocco senza dimenticare gli innesti estivi. L’ultimo in ordine di tempo è il difensore vastese Lanfranchi ma c’è stato il ritorno del classe ’90 Zekthi e in avanti non mancheranno i gol di Mattia Bussoli. Anche se è solo la Coppa siamo certi che i protagonisti in campo non vorranno di certo sfigurare, i padroni di casa partono leggermente favoriti ma occhio al San Salvo, è pronto a dire la sua già da domani per giocarsi poi la qualificazione tra le mura amiche domenica prossima.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook