Connect with us

Tennistavolo

Countdown per il campionato, Federico Antenucci è pronto al debutto

Published

on

Il 23 gennaio la prima sfida di B1 tra Virtus Servigliano e Firenze

Scatta il conto alla rovescia per la ripresa dei campionati di tennistavolo e il giovane atleta vastese Federico Antenucci, punto di forza della Virtus Servigliano, mette nel mirino il debutto stagionale programmato per il prossimo 23 gennaio, tra le mura amiche del club marchigiano di Serie B1, contro il quotato Firenze.

La Fitet, la Federazione Italiana Tennistavolo, alla luce della situazione sanitaria legata al Covid-19, ha ufficializzato la scelta di far disputare il solo girone di andata dei tornei dalla Serie A alla C1.

“La società – dice Antenucci – ci ha dato l’ok per iniziare il campionato come tutti gli anni precedenti con grandi obiettivi, il più importante è di dare battaglia in ogni gara e proiettarsi nella parte alta della classifica per il sogno Serie A che per un paese come Servigliano, dopo 3 anni consecutivi di promozioni, sarebbe davvero fantastico”.

Negli ultimi tempi, pur con l’attività agonistica sospesa, Antenucci ha continuato ad allenarsi e prepararsi in vista dell’avvio stagionale. “Ho lavorato tanto grazie alla Asd Tennistavolo Vasto che mi ha dato la possibilità di farlo a casa. Come squadra siamo pronti con il terzetto dell’anno scorso, assieme a Li Weimin e Matteo Cerza. Avremmo dovuto iniziare sabato 16 contro l’Eureka Roma ma ci è arrivata la notizia che la società ha rinunciato. Quindi partiremo il 23 in casa contro Firenze, la squadra più attrezzata e favorita per la vittoria del campionato. Partire bene subito ci darebbe morale e convinzione che possiamo giocarcela con tutti.

L’unica pecca di quest’anno – aggiunge Federico Antenucci – sarà l’assenza dei nostri tanti tifosi che ad ogni partita sono, come si dice in gergo calcistico, il 12° uomo in campo. Ringrazio il presidente Fabio Paci per la fiducia accordatami per il quarto anno consecutivo. Servigliano, per me, è ormai la seconda casa. Infine ringrazio il mio allenatore Paolo Caserta, i compagni di allenamento Leonardo Conte e Margherita Cerritelli e il presidente Stefano Comparelli della Tennistavolo Vasto a cui rivolgo il più sincero in bocca al lupo per i tornei di C1 maschile e A2 femminile”.

Michele Tana – redazione@vasport.it