Connect with us

Calcio

Cristian Stivaletta più lontano dalla Toscana: pronto un ritorno alla “sua” Vastese?

Published

on

L’esperto centrocampista vastese doc sta trovando poco spazio nella Pianese e potrebbe tornare a casa anche se non mancano le offerte

Cristian Stivaletta: ritorno alla Vastese?

Finestra di calciomercato invernale, dei dilettanti, aperta da ieri, mercoledì 1, al momento poche le ufficialità ma fino a fine dicembre ci sarà sicuramente da divertirsi.

Una Vastese apparentemente silente in realtà sottotraccia si sta muovendo per rinforzare l’organico e non avere più nervi scoperti in alcune zone di campo. Da parte di società e diretto interessato non ci sono state ufficialità ma è certo, ormai da oltre una settimana, che la Vastese non ha più un direttore sportivo vista l’uscita di scena dell’ormai ex Nicola D’Ottavio. Non sappiamo se nei prossimi giorni la società riempirà di nuovo lo spazio, al momento libero, del ds ma in queste prime ore di calciomercato invernale le prime valutazioni sono al vaglio di mister Fulvio D’Adderio insieme al presidente Franco Bolami e il direttore generale Andrea Masciangelo.

Le zone di campo che necessitano maggiori interventi sono il centrocampo e l’attacco ma l’impressione è che anche in difesa, soprattutto in zona centrale, possa arrivare almeno un volto nuovo da sfruttare in caso di assenza degli intoccabili capitan Di Filippo (squalificato in vista dell’anticipo di sabato a Recanati) e Altobelli (non al top per un fastidio alla spalla). In avanti arriverà sicuramente un nuovo centravanti visto il grande punto interrogativo che ruota intorno ad Antonio Martiniello, se riuscirà a superare al 100% l’infortunio sarà una pedina preziosa ma un suo pari ruolo sicuramente arriverà. La lente d’ingrandimento è puntata su un paio di elementi, al momento i nomi però sono top secret.

Tre profili l’allenatore D’Adderio li sta studiando anche per il centrocampo, trapela poco o nulla ma nelle ultime ore si sarebbero intensificate le chiacchierate tra il presidente Bolami e il centrocampista Cristian Stivaletta. Sarebbe un graditissimo ritorno, uno che all’Aragona non avrebbe bisogno di presentazioni, vastese doc classe 1995, con la maglia della sua città ha già giocato dall’estate del 2017 a dicembre 2019 firmando una ventina di gol (alcuni bellissimi e parecchio pesanti) e indossando anche la fascia di capitano. Dopo aver salutato Vasto altra esperienza a Notaresco, nella passata stagione in Sardegna con il Carbonia e dal luglio scorso con i toscani della Pianese. Con lui c’è un altro vastese, bomber Michele Cesario che ben si sta comportando, mentre il centrocampista vastese non sta trovando lo spazio a cui ambiva visto che mister Bacci lo fa partire quasi sempre dalla panchina.

Viste qualità ed esperienza farebbe gola a tantissimi club, lui ha voglia di ritrovare alto minutaggio e continuità di prestazioni, la trattativa con la Vastese è reale ma nulla è stato già deciso visto che sono arrivate anche altre chiamate. La voglia di riavvicinarsi a casa però è tanta, lo sapremo solo nei prossimi giorni ma Cristian Stivaletta e la Vastese potrebbero davvero riabbracciarsi.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook

News più lette settimanali