Connect with us

Calcio

Cupello: contro il Miglianico servono i tre punti

Published

on

Sul sintetico di casa i rossoblù, dopo il pareggio di sette giorni fa a Penne, andranno alla caccia di un fondamentale successo per allontanarsi dalla zona play out contro il Miglianico penultimo in classifica. Ospiti reduci dal successo di domenica scorsa contro L’Acqua e Sapone

 

I tre risultati utili consecutivi (una vittoria e due pareggi) arrivati nelle scorse settimane hanno ridato fiducia al Cupello, ma domani, con inizio alle ore 15, sul sintetico di casa i ragazzi di coach Panfilo Carlucci dovranno conquistare il bottino pieno nella delicata sfida contro il Miglianico per avvicinarsi sempre più alla salvezza diretta. Mister Carlucci avrà a disposizione l’intera rosa, ad eccezione del lungodegente Andrea Tucci, e si affiderà alla vena realizzativa di bomber Alessandro Pendenza (già autore di 15 reti in campionato) e ad una ritrovata solidità difensiva (una sola rete subita nelle ultime tre sfide disputate). I rossoblù nella gara di andata a fine ottobre si imposero a Miglianico per 2-0 e quello resta l’ultimo successo ottenuto in trasferta.

Il Miglianico arriva a Cupello rinvigorito dal brillante successo casalingo per 3-1 di domenica scorsa contro l’Acqua e Sapone. I ragazzi allenati da mister Paolo Savini sono al momento al penultimo posto con soli due punti di vantaggio sul San Salvo e sono alla disperata ricerca di punti per salvaguardare almeno la zona play out. Ospiti che avranno la pesante assenza del centrocampista Marco Battista squalificato per tre turni dal giudice sportivo, mentre sarà presente il grande ex di turno Giovanni Martelli per tre stagioni nella rosa cupellese.

I rossoblù di coach Panfilo Carlucci dovranno sfruttare al meglio questo turno casalingo per allontanarsi dalla zona calda e per dare continuità ai buoni risultati delle ultime settimane.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it