Connect with us

Calcio Giovanile

Cupello e Vasto Marina si muovono, Casalbordino e San Salvo ultime

Published

on

Lunedì avaro di successi per le quattro territoriali nel campionato d’Elite. Tra sei giorni derby tra Vasto Marina e Cupello

Grimaldi(Cupello): autore del secondo gol

Vincere avrebbe spinto il Cupello definitivamente lontano dalla zona bollente ma l’importante è stato continuare a muovere la classifica e soprattutto evitare l’aggancio di una diretta concorrente. Nella settima giornata di ritorno del girone B del campionato juniores d’Elite, sotto un violento acquazzone, sul sintetico di casa i rossoblù hanno trovato il secondo 2 a 2 consecutivo, questa volta contro il Fater Angelini Abruzzo. Lunedì non semplice per l’allenatore Massimo Baiocco costretto a rinunciare, causa squalifiche, infortuni e problemi personali, a ben sette pedine(capitan Di Siro, Stivaletta, Bassano, Nuozzi, D’Alessandro, Monachetti e Menna) potendo però contare per la prima volta sul ’99 vastese Nicola Napolitano ‘sceso’ dalla prima squadra. A sbloccare il match sono stati i pescaresi con Piersante ma immediata è stata la risposta dei padroni di casa con un gran gol firmato da Di Paolo. Nel secondo tempo i cupellesi hanno completato la rimonta trovando il vantaggio firmato dal centravanti Grimaldi su assist di Napolitano, diverse le occasioni per centrare il tris che avrebbe chiuso il match ma il quarto gol alla fine è stato degli ospiti, il definitivo 2 a 2 lo ha messo a segno Cipollone. I rossoblù che hanno chiuso il match con un 2002 e sei 2001 muovono la classifica portandosi a quota 26 con sette punti in più dalla zona retrocessione, tra una settimana affronteranno un derbissimo con in palio punti pesanti ma anche a Vasto Marina andranno con l’obiettivo di portare a casa un risultato favorevole.

Guido Cerulli(Vasto Marina): rigore parato all’85’

Per i vastesi trasferta pescarese positiva con la conquista di un punto che fa morale. I biancorossi del tecnico Simone Di Santo in casa Delfino Flacco Porto erano andati sotto dopo un calcio di rigore contestatissimo ma realizzato da Esposito al termine di un primo tempo equilibrato. Nella ripresa il canovaccio non è cambiato, capitan Natarelli si è procurato un prezioso calcio di rigore, ha concesso l’esecuzione al suo compagno di squadra Luca Marinelli che ha ringraziato realizzando con freddezza il gol del pari. A cinque minuti dal novantesimo i vastesi hanno rischiato la beffa, un tocco di mano in area ha costretto l’arbitro a fischiare il terzo penalty di giornata ma questa volta l’estremo Guido Cerulli si è trasformato in superman ipnotizzando Esposito e blindando l’1 a 1 dopo sette lunghi minuti di recupero. Pareggio che consente ai vastesi di tornare a muovere la classifica, più cinque dal terzultimo posto e all’orizzonte un’ottava giornata che porterà a Vasto Marina il Cupello per un gustoso derby, vincere vorrebbe dire superare in classifica i rossoblù e avvicinarsi a grandi passi verso la salvezza.

Mister Panico(Casalbordino): stop dopo 4 vittorie

Dopo le quattro vittorie consecutive che hanno riacceso la stagione per il Casalbordino nulla da fare in casa della capolista Acqua&Sapone. A Montesilvano i giallorossi del tecnico Salvatore Panico hanno retto l’urto nel primo tempo giocando alla pari ma nella ripresa i padroni di casa, hanno confermato il loro reale potenziale, centrando la sesta vittoria consecutiva interna con i gol di Francesco Rubini, Leonardo Spinosa e D’Agostino hanno confezionato il 3 a 0. Risultato troppo pesante per quanto visto in campo, in classifica complice la contemporanea vittoria della Val Di Sangro i giallorossi scendono nuovamente in ultima posizione restando con 17 punti(sempre insieme al San Salvo) a meno tre dalla salvezza diretta. Sono altre le partite da vincere, come quella di lunedì prossimo quando a Casalbordino arriverà il Sambuceto, sfida salvezza fondamentale, vincere vorrebbe dire superare in classifica una diretta concorrente, i tre punti varranno doppio.

Vincenzo Di Nardo(San Salvo)

La storia non cambia, altro viaggio senza raccogliere punti e classifica che preoccupa sempre di più. Se nel match d’andata l’Us San Salvo era riuscito nell’impresa di battere una candidata alla vittoria finale del campionato ieri pomeriggio in casa del River Chieti i biancazzurri hanno centrato l’undicesima sconfitta consecutiva in trasferta anche se sulla doppietta di Federico pesano alcuni episodi non digeriti dai sansalvesi. I rosanero hanno chiuso il primo tempo avanti di un gol e dopo l’espulsione di Tafili(doppio giallo) hanno siglato la rete del 2 a 0 costringendo i biancazzurri a restare fermi a quota 17 scendendo in ultima posizione a braccetto con i casalesi. Un punto nelle ultime cinque giornate, tra sei giorni contro un Penne alla portata bisognerà ritrovare quella vittoria che ormai manca da troppo tempo.

I risultati della 20° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

Acqua&Sapone – Casalbordino: 3-0

Cupello – Fater Angelini Abruzzo: 2-2

Il Delfino Flacco Porto – Vasto Marina: 1-1

Chieti – Miglianico: 2-3

Sambuceto – Rc Angolana: 0-0

River Chieti – Us San Salvo: 2-0

Penne – Val Di Sangro: 1-5

La classifica dopo 20 giornate:

Acqua e Sapone 44

R.C. Angolana 39

River 39

Miglianico 33

Il Delfino Flacco* 31

Chieti 30

Penne* 27

Cupello 26

Vasto Marina 24

Fater Angelini 23

Sambuceto 20

Val di Sangro 19

Casalbordino 17

San Salvo 17

 (*: una partita in meno)

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it