Connect with us

Calcio Femminile

Daniela Sabatino è il solito uragano: suo il “derby” contro Melissa Nozzi nella Coppa di Serie A

Published

on

La bomber di Castelguidone trascina la Fiorentina vincendo la sfida a distanza con il difensore originaria di Castiglione Messer Marino

Daniela Sabatino e Melissa Nozzi

Castelgudione batte Castiglione Messer Marino. L’esperienza batte la gioventù. Daniela Sabatino batte Melissa Nozzi. Tutto in novanta minuti, anzi no, il “derby dell’Alto Vastese” tinto di rosa e vissuto sulle alte latitudini del calcio femminile italiano si è risolto in poco più di quindici minuti.

Ancora una volta grazie all’impatto devastante di Daniela Sabatino, capace di firmare una doppietta già nel primo quarto d’ora nel decisivo match di Coppa Italia di Serie A che, a San Marino, ha visto la Fiorentina battere nettamente le padrone di casa che dal primo minuto in difesa hanno schierato Melissa Nozzi. Lo avevamo raccontato già nei giorni scorsi, due ragazze divise da dodici anni sulla carta d’identità ma vicine e di molto pensando alle origini.

L’esperta bomber di Castelguidone (comune con poco più di 350 abitanti) di fronte alla ventitreenne sansalvese ma con chiare origini di Castiglione Messer Marino (1700 abitanti), due paesi dell’Alto Vastese divisi da poco più di 15 km. In campo si sono trovate una di fronte all’altra per la prima volta, la foto di rito (ringraziamo per la disponibilità addetto stampa e fotografo ufficiale della San Marino Academy), poi dopo i saluti è stata partita vera. 1 a 5 il finale a conferma delle impressioni della vigilia, le sammarinesi fuori dalla Coppa e la Fiorentina a volare verso i quarti di finale. Per la Sabatino fin qui è pazzesca la stagione con la maglia della Fiorentina, capocannoniere in Serie A con 8 gol (in 8 match) senza però dimenticare le 4 firme nelle 2 partite di Coppa (prima doppietta contro la Riozzese Como).

In totale sono già 12 centri in 10 match, siamo sinceri, per lei tutti gli aggettivi sono terminati, a 35 è sempre più decisiva e farà di tutto per regalare alle viola una stagione da incorniciare. Ora si torna a pensare al campionato, capitan Sabatino con la Fiorentina per stazionare stabilmente nei piani alti mentre per Melissa Nozzi l’obiettivo è la salvezza da centrare con la San Marino Academy (attualmente terzultima) al primo anno di Serie A. Dopo l’incrocio di Coppa si ritroveranno una di fronte all’altra per il match di campionato, appuntamento al 17 gennaio con l’ultima giornata d’andata di Serie A, il primo round è andato alla Sabatino, nel 2021 cambierà la storia?

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it