Connect with us

Calcio

Derby da onorare: la Vastese chiude a L’Aquila

Published

on

I biancorossi senza obiettivi di classifica proveranno ad evitare la quarta sconfitta consecutiva. Per Colavitto ultima sulla panchina biancorossa. Al “Gran Sasso d’Italia” attesi una cinquantina di tifosi vastesi

Evitare un’altra figuraccia che farebbe rima con quarta sconfitta consecutiva e chiudere la stagione onorevolmente. Ad altro non può ambire la Vastese, domani pomeriggio (inizio ore 15) nella trentaquattresima e ultima girone del girone F affronterà il derbissimo in casa de L’Aquila con il morale sotto i tacchi per un finale di stagione da dimenticare come evidenziato dalle tre sconfitte consecutive che di fatto hanno tagliato fuori i biancorossi dalla corsa playoff addirittura con una giornata d’anticipo.

Vengono i brividi se si pensa che quasi cinque mesi fa i vastesi battendo gli aquilani cementificavano il terzo posto chiudendo l’andata con 37 punti. 139 giorni dopo si ritroveranno due squadre con umori e classifica capovolte, Vastese fuori dai giochi playoff dopo un girone di ritorno disastroso (13 punti in 16 giornate) e rossoblù che se a Natale rischiavano di non terminare la stagione per gli arcinoti problemi societari sono riusciti ad arrivare a fine stagione riuscendo a risalire la classifica arrivando fino all’attuale quinto posto. Quella di domani al “Gran Sasso d’Italia – Italo Acconcia” a meno di clamorosi colpi di scena sarà l’ultima apparizione dell’allenatore Gianluca Colavitto sulla panchina biancorossa, diretto interessato e dirigenti ufficialmente non ancora ufficializzano il divorzio ma da lunedì le due strade si separeranno.

Il tecnico campano proverà a salutare Vasto con una vittoria, sarebbe brutto lasciare con un filotto negativo di sconfitte, ecco perché è probabile che in campo andranno per l’ultima volta i titolarissimi anche se i vari Di Piero, Lucciarini, Casciani e Maronilli sperano di prendersi una maglia da titolare. Se in casa vastese le motivazioni sono vicine allo zero diversa è la situazione sul fronte aquilano, il raggiungimento dei playoff per tutti i problemi vissuti nella stagione ha il sapore dell’impresa, ecco perché mister Pierfrancesco Battistini ha attirato su di se parecchi riflettori, compresi quelli della Vastese che potrebbe presto intavolare una trattativa per portarlo all’Aragona nella prossima stagione. Un ex per parte, Stivaletta a L’Aquila tentò il grande salto disputando una stagione in Lega Pro mentre dall’altra parte Ettore Padovani pur avendo iniziato in estate la preparazione agli ordini di Colavitto ha salutato il gruppo in anticipo senza mai esordire in maglia biancorossa. Nonostante il finale di stagione da dimenticare vista l’importante del derbissimo potrebbero essere una cinquantina i tifosi biancorossi presenti nel settore ospite aquilano.

Da lunedì si inizierà a delineare il futuro della Vastese, non sarà solo Colavitto a salutare ma anche tra i giocatori saranno in molti ad andare via da Vasto, domani però ci saranno gli ultimi novanta minuti, è vero che per molti la testa è già in vacanza ma c’è una maglia da onorare.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it