Connect with us

Calcio

Derby nella tana della corazzata Pineto: Vastese a caccia di conferme e continuità

Published

on

I biancazzurri con l’ex “Ciccio” Esposito 5° in classifica nonostante il super organico. D’Adderio con l’organico al completo

Alonzi ha portato in dote tre punti pesantissimi, il gol all’ultimo assalto contro la Samb tutti, in casa Vastese, sperano possa essere davvero quello della svolta.

Alonzi con il presidente Bolami

Le prime risposte le avremo domani quando capitan Di Filippo e compagni, nella 10° giornata del girone F di Serie D (ore 14:30), in uno dei tanti derby abruzzesi della stagione, affronteranno la corazzata Pineto inspiegabilmente quinta in classifica a meno cinque dalla vetta. Il gol in extremis però non può aver cancellato in un sol colpo alcune mancanze che ancora ci sono in casa vastese, su tutte quella di buttarla dentro con costanza. Gli esperimenti non mancano e continuano ogni domenica, i gol realizzati sono appena 7, peggio ha fatto solo l’Aurora Alto Casertano ultimo in classifica e ancora senza vittorie.

Mister D’Adderio squalificato

Mister D’Adderio che domani non sarà in panchina (sostituito dal vice Carlo Tridici), perché squalificato dopo il rosso contro i marchigiani, sicuramente si affiderà al 433 ma è difficile capire quali saranno gli interpreti certi vista anche la portata degli avversari. Volendo azzardare potremmo parlare di pacchetto arretrato certo con Di Rienzo tra i pali e davanti a lui capitan Di Filippo (entrato in diffida) e Altobelli al centro insieme a Diallo e Ceccacci sulle corsie. Se così fosse mediana con D’Agnello e Monza certi di un posto, ballottaggio tra De Angelis e Panaioli mentre in avanti potrebbe riprendersi la maglia da titolare Alonzi con Alessandro e magari Scafetta. Altrimenti Sansone agirebbe a centrocampo con la conferma di Lenoci nel tridente offensivo. Le soluzioni di certo non mancano visto che non vanno assolutamente dimenticate pedine come Attili, Marianelli e Martiniello che rivisto in panchina spera finalmente di tornare in campo per dare il suo contributo.

Diallo

Per pesare al meglio l’enorme potenziale del Pineto basterebbe dire che un top player come l’ex di turno “Ciccio” Esposito nell’ultimo match si è seduto in panchina. Organico pazzesco quello in mano all’allenatore Marco Pomante che ha l’imbarazzo della scelta in ogni reparto. La realtà però parla di un divario di cinque punti dalla vetta e un quinto posto che non soddisfa viste le premesse d’inizio stagione. In attacco le bocche di fuoco Minnozzi, Cardella e il 2000 Barlafante (già 15 gol in 3), le geometrie del “Mago” Minincleri, in mediana l’esperienza di Pezzotti e Baldinini senza dimenticare capitan Pepe a guidare la difesa meno battuta del girone con 6 reti incassate. Nelle ultime tre al “Mariani-Pavone” altrettante vittorie senza subire gol, per la Vastese sarà una domenica durissima ma l’impressione è che il gruppo si sia finalmente svegliato e anche domani cercherà di regalarsi un’altra grande gioia.

Questo il probabile undici scelto da mister D’Adderio (squalificato): Di Rienzo, Ceccacci Di Filippo Altobelli Diallo, Agnello De Angelis (Lenoci) Monza, Alessandro Alonzi Scafetta (Sansone).

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook