Connect with us

Calcio

Di Pasquale saluta il Casalbordino: “Sei anni di gioie e pochi dolori, noi popolo giallorosso abbiamo ancora fame di vittorie”

Published

on

Il capitano dei giallorossi ha ufficializzato il divorzio dai casalesi. Nessuna frattura con la società a cui resta legatissimo

Nessuna polemica, il non trovarlo lunedì a sudare in campo con la maglia del Casalbordino avrà sorpreso chi non vive quell’ambiente, molti già lo sapevano. A malincuore Gianluca Di Pasquale, il capitano dei giallorossi, dopo sei lunghissime stagioni, ha salutato i casalesi. Una storia d’amore terminata con baci e abbracci, uno che alla causa ha sempre dato tutto, riuscendo a conquistare ben due promozioni.

Arrivato con il Casalbordino in Prima Categoria lo ha lasciato con la promozione in Eccellenza. Una lunga e bella storia calcistica, questa mattina il direttore interessato ha salutato il Casalbordino con un post su Facebook:

“Tutto ha un inizio ed una fine…Sei anni di gioie e pochi dolori, 2 campionati vinti, e quella promessa mantenuta di arrivare con questi colori fino al massimo campionato regionale. Una fetta di vita che custodirò gelosamente nel mio cassetto dei ricordi, li sempre in alto. Tante circostanze di vita personale mi hanno portato a prendere questa decisione… Famiglia, lavoro, età, stimoli, un impegno da onorare diventato troppo grande per questa mia fase di vita. Un’esplosione di emozioni mi riempie il cuore, mi gratifica, mi gonfia il petto… la testa di contro punta i piedi. Porto dentro di me tutti i compagni con cui ho condiviso questa avventura, i mister che si sono susseguiti, tutta la dirigenza che ha perseverato negli obiettivi e quei tifosi Supporters che ogni domenica, su ogni campo, ci hanno seguito ed incoraggiato sempre a dare il massimo, donando noi quel tempo prezioso sottratto ai propri affetti, per il bene di questa maglia. Auguro a tutta l’Apd Casalbordino, orgoglio di questo paese in questo brutto periodo, un fantastico campionato di eccellenza ricco di soddisfazioni. Noi popolo giallorosso abbiamo ancora fame di vittorie”.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it