Connect with us

Basket

Di Tizio: “Vincere a Teramo per non affollare la vetta e ricordare al meglio il papà del coach”

Published

on

14/12/2017 – Uno dei leader della Vasto Basket chiede un ulteriore sforzo per uscire vittoriosi anche dalla tana del Teramo a Spicchi, vicecapolista con due lunghezze di ritardo

Un giovedì di dolore per coach Giovanni Gesmundo e di profonda commozione per la Vasto Basket. Questa mattina è venuto a mancare il papà dell’allenatore pugliese, il secondo lutto in poche ore nell’ambiente cestistico vastese dopo la perdita di Lillino Baccelli, figura per anni molto vicina alla Vasto Basket per aver accompagnato in giro per l’Italia i biancorossi con il marchio Del Verde di cui è stato il patron.

Dopo il ricordo la palla tornerà a rotolare sul parquet e per la C Silver la seconda giornata di ritorno sarà fondamentale per i piani alti con i due anticipi del sabato che chiameranno le due capoliste ad affrontare lontano da casa le due che inseguono con due soli punti di ritardo. Chieti busserà alla porta di Silvi mentre la Vasto Basket sarà di scena al Palascapriano(palla a due ore 20), Luca Di Tizio non nasconde gli sforzi dell’ultimo periodo che hanno concesso qualche occasione agli avversari ma punta tutto sulla voglia del non mollare mai, quella che si è vista domenica al PalaBcc dovrà essere confermata anche in terra teramana per provare ad allontanare una temibile diretta concorrente.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=5TzaycqM1SI[/embedyt]

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it