Connect with us

Calcio

Difensore goleador: Raul Zinni subito protagonista con la Roma under 15

Published

on

Il giovanissimo difensore vastese, classe 2007, ieri titolare e in gol con la maglia giallorossa contro il Lecce

La 4 di Raul Zinni

L’impatto è stato quello giusto. Tutt’altro che scontato anche perché parliamo di un ragazzino di 14 anni passato in pochi mesi dalla sua Vasto alla Capitale d’Italia.

Raul Zinni però ci ha messo pochissimo tempo ad integrarsi al meglio nella nuova realtà calcistica, con lui avevamo chiacchierato (leggi) tre mesi fa poco dopo l’annuncio del suo passaggio dal Pescara Calcio all’AS Roma. Un bel salto pur parlando di un classe 2007 chiamato a confrontarsi, nella stagione 2021/2022, con il campionato under 15 (Giovanissimi) nazionale.

Zinni mentre deposita in rete la sua prima firma in giallorosso

Trigoria è diventata la sua casa, a tutti gli effetti, da metà agosto, lì vive, si allena e soprattutto studia (Liceo Scientifico Sportivo) perché calcio e istruzione devono continuare a camminare di pari passo nella sua vita. Da metà agosto è agli ordini di mister Alessandro Rubinacci, la maglia giallorossa gli dona alla perfezione e nel girone D (Serie A e B) è partito davvero alla grande. Titolare al centro della difesa vista la sua imponente stazza (a 14 anni è alto 184 centimetri), dopo lo 0 a 6 all’esordio in casa del Cosenza è arrivato subito il bis. Al Centro Sportivo “Agostino De Bartolomei” la Roma ieri mattina ha superato 5 a 0 il Lecce, per la seconda volta la difesa guidata da Zinni ha chiuso con la porta inviolata ma non solo il quattordicenne vastese è stato protagonista anche in area avversaria.

Con Bruno Conti il giorno della firma a Trigoria

Firmando uno dei cinque gol e mettendo alla seconda giornata il suo primo timbro con la maglia giallorossa.

Siamo solo all’inizio di un percorso che non si annuncia semplice ma Raul Zinni ha già fatto vedere di essere concentratissimo su questa nuova e importante avventura, la Roma per lui rappresenta una tappa fondamentale e cercherà di crescere ogni giorno, dentro e fuori dal rettangolo verde, per regalarsi una carriera folgorante.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook