Connect with us

Podismo

‘Duilio Run’, la festa del podismo ad Atessa

Published

on

La preparazione per la Duilio Run è già in atto da tempo e sta proseguendo a pieno ritmo per la data di giovedì 12 agosto ad Atessa. Un’organizzazione lodevole quella messa in campo dall’Asd I Lupi d’Abruzzo che si sta muovendo per mettere a punto gli ultimi dettagli con tutte le dovute attenzioni per il contenimento del contagio da Covid-19.

Un evento che non vuole essere fine a se stesso non solo per ricordare la memoria del compianto Duilio Fornarola ma dare uno stimolo in più anche ai giovani.

L’attività giovanile permette ai ragazzi di poter svolgere questo sport in sicurezza, andando a lavorare sulle capacità coordinative e motorie, grazie al lavoro certosino dei tecnici Matteo Verì, Manuel Di Gregorio e Nicola Campitelli mirato all’educazione sportiva dei ragazzi (una trentina in organico), oltre che naturalmente alla preparazione fisica di base.

E la gara riservata ai bambini e ai giovani (alle 18:30 a Piazza Garibaldi), nel contesto della Duilio Run, costituisce un momento di gioia che intende coinvolgere le future leve del podismo, in un unico abbraccio, dando la possibilità di cimentarsi su distanze varie (100 – 200 – 400 – 600 – 800 – 1500 – 2000 metri). Poi spazio agli adulti su un anello di circa 2 chilometri in pieno centro storico da fare quattro volte (partenza alle 20:30 da Piazza Garibaldi) e in alternativa, per i meno allenati, la passeggiata non competitiva di 4 chilometri.

Da pochi anni siamo impegnati nell’organizzazione di questa manifestazione – spiega Maurizio Orfeo, presidente dell’Asd I Lupi d’Abruzzo – che ha riscosso sempre un grande appeal nel pieno dell’estate. Faremo tutto in sicurezza e la morfologia del nostro centro storico consente di allestire un percorso tecnico ed emozionante che metterà in mostra le abilità di ogni singolo runner. Ci teniamo ai bambini e ai giovani e due anni fa abbiamo avuto riscontri positivi eguagliando come numero di partecipazione quello degli adulti”.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook