Connect with us

Motociclismo

Esordio stagionale per Andrea Iannone nei test della MotoGp in corso a Sepang

Published

on

Il pilota vastese e la sua Suzuki debuttano nella prima tornata di test in corso da ieri in Malesia sul circuito di Sepang.

Iannone nei test odierni a Sepang

Si torna in pista. Da ieri è ufficialmente iniziata la stagione 2018 per Andrea Iannone e per tutti i piloti della MotoGp. Tre giorni di test sulla pista di Sepang, che serviranno per riprendere feeling con una Suzuki apparsa decisamente in crescita nelle ultime gare della scorsa stagione. Nella prima giornata di test disputata ieri Iannone ha chiuso al 16° posto con il tempo di 2’01″027, a causa di due cadute che lo hanno fatto girare meno degli altri piloti. Problemi anche nella seconda giornata appena conclusa, con una fiammata allo scarico che ha causato un principio di incendio fortunatamente sventato sul nascere; l’inconveniente ha costretto Iannone ad interrompere i test per molti giri. Il pilota di Vasto ha chiuso comunque al 10° posto con un incoraggiante tempo di 1’59″917 a soli 562 millesimi dal leader Maverick Vinales su Yamaha.

Nonostante alcuni problemi riscontrati in questi primi due giorni, i tecnici Suzuki sono sicuri che la nuova moto potrà tornare ad essere competitiva per le prime posizioni fin da subito. Da non dimenticare che la Suzuki durante questa stagione beneficerà di alcune concessioni regolamentari come il numero illimitato di test e la possibilità di sviluppare il motore durante l’intero anno. Questi benefici sono riservati ai team che non sono mai saliti sul podio nella stagione precedente.

Nel corso della presentazione ufficiale della nuova Suzuki avvenuta sabato, Iannone si era espresso così ai microfoni di Sky Sport: “Una volta identificati i principali problemi dell’anno scorso abbiamo aggiunto base tecnica molto buona per combattere nella Top 5 in ogni gara. Non vedo l’ora di ripartire e provare la nuova moto. In questa stagione il mio approccio al Mondiale è un po’ diverso da quello che avevo un anno fa, ho maturato esperienza e conosco molto bene la mia squadra. Credo che questa moto si adatti al mio stile di guida piuttosto bene, sono molto motivato. Durante la pausa invernale ho lavorato duramente, sono molto fiducioso”.

Appuntamento a domani per l’ultima giornata di questa prima tornata di test.

 

Andrea Giove – andreagiove@vasport.it