Connect with us

Calcio

Festa azzurra per l’Abruzzo del calcio

Published

on

Debutto a Castel di Sangro sul percorso dell’obiettivo Euro 2021 dell’Under 21 di Paolo Nicolato. Buona la prima. A segno anche Tumminello del Pescara

Una bella cornice di pubblico e gli ‘azzurrini‘ che divertono in campo. Buona la prima per l’Under 21 di Paolo Nicolato contro il Lussemburgo, sul percorso dell’obiettivo qualificazione ad Euro 2021, e ottima risposta dell’Abruzzo del calcio per la nazionale di scena a Castel di Sangro, allo stadio ‘Teofilo Patini’, sotto gli occhi del presidente della Figc Gabriele Gravina, cittadino onorario del centro dell’Alto Sangro e autentico ‘padrone di casa’ per l’occasione.

Assieme a lui, tra gli altri, ci sono il presidente della Figc Abruzzo Daniele Ortolano, della Figc Molise Piero Di Cristinzi ed il presidente del Comitato regionale Arbitri Abruzzo, il vastese Angelo Giancola.

Sul rettangolo verde, nella prima frazione di gara, i rigori trasformati da Locatelli e Kean danno il la alla ‘festa azzurra‘, nella ripresa ci pensano l’ex Pescara Sottil, l’attuale Pescara Tumminello e Scamacca a rimpinguare ulteriormente il risultato per il 5-0 finale.

La partenza dell’Under 21 è col piede giusto, l’Abruzzo ha risposto bene.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement