Connect with us

Calcio

Fossacesia, primo ko ma tanti aspetti positivi

Published

on

Nonostante le tante assenze e la forza difensiva dell’avversario, nel primo ko stagionale in campionato del Fossacesia emergono diversi spunti di miglioramento

Le sconfitte, si sa, pesano sempre.

Ma quella che ha incassato il Fossacesia a Casoli contro il Villa 2015 (la prima) pesa ancora di più e, paradossalmente, mette in evidenza alcuni aspetti positivi per i biancorossi.

La squadra di Andrea Periotto, infatti, è stata la prima squadra dall’inizio del torneo in grado di superare per due volte la retroguardia del Villa.

La squadra di mister Tommaso Di Biccari, infatti, può vantare la miglior difesa del campionato dopo la settima giornata assieme all’Ovidiana Sulmona con 5 gol incassati.

Gli ultimi 90 minuti hanno messo in luce, in chiave biancorossa, sicuramente un buon approccio alla contesa  (fulmineo, infatti, è stato il gol di Luca Priori) e, soprattutto, una gestione dei secondi 45 minuti in modo molto spigliato e per nulla arrendevole nonostante il passivo, nel quale Abbonizio ha riaperto la gara e Bangura non è stato lucido all’atto del dunque in almeno due circostante nitide.

Col Villa, Periotto ha dovuto fare i conti anche con una serie di assenze di peso, ma la verve dei vari Cianci, Giuliante e dello stesso Abbonizio ha creato più di un grattacapo agli avversari.

Insomma, il primo ko stagionale va analizzato nell’ottica “fisiologica” della prima parte del torneo.

Ora testa e gambe al prossimo impegno stagionale: c’è il Silvi che precede di una lunghezza il Fossacesia.

Quale occasione migliore per riscattare immediatamente la sconfitta col Villa?

Alessio Giancristofaro