Connect with us

Calcio

Garibaldi: “Casalbordino, arriviamo più in alto possibile. In campo a 40 anni? Passione e voglia di imparare”

Published

on

Il portiere lancianese a settembre compirà quarant’anni, ma in campo si diverte ancora e si sta rivelando una delle armi in più dei giallorossi nella rincorsa verso l’Eccellenza

Tante porte da aprire pensando alla sua professione extra calcio ma nel frattempo da un mese ha blindato quella del Casalbordino subendo un solo gol negli ultimi 500 minuti e conquistando ben quattro ‘clean sheet’ nelle prime sei giornate in cui ha indossato la casacca giallorossa. Numeri importanti per Andrea Garibaldi, l’esperto portiere lancianese ma ormai vastese d’adozione(dove vive e lavora) è arrivato a Casalbordino in punta di piedi, durante la pausa natalizia ma dalla prima del nuovo anno in poi è sempre stato il titolare.

A settembre festeggerà 40 anni, trenta dei quali passati su un rettangolo verde a difendere più porte, cinque anni fa anche quella della Vastese di cui porta dentro ancora felici ricordi(“ricordo ancora quando allo stadio Aragona lo speaker nella prima partita disputata pronunciò la frase bentornata Vastese”), una mezza stagione che sente sua quando parla di suoi tre campionati e mezzo vinti. Gli altri con Ortona, Virtus Cupello e Altinrocca, la possibilità concreta di aggiungerne un altro nell’anno degli ‘anta’, anche con lui il Casalbordino è in ottime mani e può sperare in un finale di stagione esaltante.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=3ljlMeWKvNs[/embedyt]

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it