Connect with us

Calcio Giovanile

Giovanissimi: Bacigalupo incerottata e sconfitta, al Cupello non riesce il sorpasso

Published

on

In una giornata limitata dal maltempo non è scesa in campo la Virtus Vasto. Nel weekend si dovrebbe giocare regolarmente, domani le comunicazioni ufficiali da parte della Figc

Petrella segna sempre: sono 31

Un kappaò tennistico, troppo pesante per quanto visto in campo. Nell’ottava giornata del campionato Elite Giovanissimi la Bacigalupo è arrivata a L’Aquila con una formazione fortemente rimaneggiata per via di infortuni e malanni di stagione ma nonostante le assenze nel primo tempo i vastesi erano riusciti a giocarsela alla pari con i padroni di casa che dopo il vantaggio firmato da Antonacci avevano visto il ritorno ospite con il pari realizzato dal solito implacabile Lorenzo Petrella arrivato a quota 31 reti stagionali. I vastesi scesi in campo con il portiere Iammarino(a conferma dell’emergenza) nella ripresa non hanno più retto l’urto subendo una rete dopo l’altra, Antonacci con la sua tripletta si è portato il pallone a casa, Natrella, Petrucci e Lunadei hanno partecipato alla festa del gol per il definitivo 6 a 1. I ragazzi di mister Maurizio Baiocco si sono fermati dopo tre turni utili dove hanno conquistato quei 7 punti che al momento valgono il 7° posto in classifica. Resta l’incognita meteo anche per il prossimo weekend, domani pomeriggio si avranno comunicazioni ufficiali, al momento si dovrebbe giocare e sabato pomeriggio arriverà a Vasto la capolista Curi Pescara finora sconfitta in una sola occasione, per la Bacigalupo ci vorrà un’impresa ma l’obiettivo è tornare a muovere subito la classifica.

Cupello

Se nell’Elite il maltempo non ha portato stravolgimenti nell’ultima giornata lo stesso non si può dire sul fronte ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ dove sulle cinque partite dell’ottava giornata ne sono state disputate appena due. Una però ha visto scendere in campo a Pescara il Cupello, vincere in casa del Gladius avrebbe voluto dire sorpasso in classifica e uscire fuori dalla griglia che scotta, una sconfitta avrebbe sicuramente complicato i piani ma l’1 a 1 finale lascia tutto inalterato. Ai rossoblù non è bastato il gol di Salvatore Di Ghionno a cui ha risposto Antognozzi. La salvezza per i giovani dell’allenatore Piero Brognoli resta lontano sempre un punto(10° posto con 5 punti), obiettivo ampiamente alla portata, quattro punti nelle ultime due partite e nel prossimo weekend(meteo permettendo) sul sintetico cupellese ci sarà una sfida cruciale. Arriva il fanalino di coda del Barberini che insegue con un punticino di ritardo, il Cupello non può sbagliare, con una vittoria potrebbe uscire dalla zona retrocessione ed è quello l’unico obiettivo da centrare.

Avrebbe dovuto ricevere il Penne ma la Virtus Vasto recupererà la partita a data da destinarsi, avrebbero voluto infilare la quarta vittoria consecutive i ragazzi del tecnico Nello Mazzatenta ma per il poker dovranno aspettare la nona giornata quando andranno a Montesilvano per provare a battere l’Acqua&Sapone, confermarsi al secondo posto e magari accorciare sulla capolista Alcyone.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it