Connect with us

Calcio Giovanile

Giovanissimi: cadono tutte e due le vastesi

Published

on

D’Elite ancora avara di punti per la Bacigalupo, nell’altro campionato Virtus kappaò nel big match

Bacigalupo al “Dino Besso”

La prestazione soddisfa, sicuramente meno il risultato. Un inizio di campionato d’Elite abruzzese tutto in salita per i Giovanissimi della Bacigalupo inciampata al “Dino Besso” sulla terza sconfitta consecutiva. In casa del San Nicolò i vastesi hanno provato a portarsi in vantaggio con un colpo di testa di bomber Lorenzo Petrella ma a un quarto d’ora dal triplice fischio il San Nicolò ha sfruttato il calcio di rigore realizzato da Manari decisivo per l’1 a 0. Prima di rientrare negli spogliatoi c’è stata anche l’occasione per Lupo ma il pari non è arrivato. I vastesi di mister Maurizio Baiocco restano in fondo alla classifica fermi ancora a quota 0(in compagnia e nella quarta giornata si troveranno di fronte un’altra montagna difficile da scalare, a Vasto arriva il River Chieti primo a punteggio pieno, un testa coda senza storia o la Bacigalupo troverà i primi punti della seconda fase?

Sull’altro fronte la terza giornata del girone B della fase ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ i giovanissimi della Virtus Vasto dopo le prime due vittorie hanno trovato la prima sconfitta nel big match di Francavilla al Mare.  Il 3 a 0 dell’Alcyone è forse troppo severo, i vastesi hanno sbattuto contro la giornata di grazie dell’estremo di casa, l’assenza di Di Bussolo in mezzo al campo si è fatta sentire e l’Alcyone ha confermato tutto il suo potenziale staccando i vastesi in classifica e volando a quota 9 con la vittoria finale firmata da D’Alessandro e la doppietta del centravanti Matteo Bomba. I biancorossi dell’allenatore Nello Mazzatenta cercheranno il riscatto nel prossimo turno quando a Vasto sarà di scena il Gladius Pescara, sfida alla portata ma non si giocherà domenica mattina, match rinviato a mercoledì 31 gennaio con fischio d’inizio alle ore 15.45.

Giornata di riposo per il Cupello fermo in classifica in fondo ancora senza raccogliere punti, nel prossimo weekend sfida proibitiva in casa del Curi capolista a punteggio pieno (insieme all’Aclyone), un testacoda ad alto coefficiente di difficoltà, i rossoblù del tecnico Piero Brognoli andranno a caccia dell’impresa per ritrovare il sorriso.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it