Connect with us

Calcio Giovanile

Giovanissimi: Vastesi kappaò, il Cupello non si ferma più

Published

on

Bacigalupo a testa alta contro la capolista, inaspettato passo falso della Virtus. Rossoblù con un filotto positivo e oggi pomeriggio a Penne per il recupero

Bacigalupo

Annunciata ma con contorni totalmente differenti rispetto alla previsioni della vigilia. Chi si aspettava una disfatta(nei numeri) della Bacigalupo si è dovuto ricredete visto che i vastesi nell’ultima di andata del campionato Giovanissimi d’Elite sono stati sconfitti di misura dalla capolista Curi Pescara finora capace di vincerle tutte cadendo in una sola occasione. Nel primo tempo i padroni di casa in un paio di occasioni avevano anche sfiorato il vantaggio ma la capolista poco prima di rientrare negli spogliatoi ha trovato il guizzo con la punizione di Cesta alla fine risultata decisiva. Nella ripresa i giovani di mister Massimo Baiocco con Petrella sono andati vicini al pari, resta un’ottima prestazione anche se al triplice fischio l’ 1 a 0 ha premiato gli ospiti. La seconda sconfitta consecutiva lascia la Bacigalupo in ottava posizione con 7 punti, sabato pomeriggio il girone di ritorno della seconda fase inizierà ancora da Vasto(ore 17.30) con un’altra sfida tutta in salita, arriverà la Renato Curi Angolana e i vastesi proveranno a muovere la classifica.

Virtus Vasto-Fossacesia

Dopo la rabbia di Torre de’ Passari per i due punti lasciati per strada la Virtus Vasto inaspettatatamente è mancato l’appuntamento con la vittoria per la terza giornata consecutiva. Una domenica storta, i biancorossi dell’allenatore Nello Mazzatenta, nel girone B ‘Salvezza e Coppa Abruzzo’ sarebbero potuti rientrare in corsa per il primato vista la frenata dell’Alcyone ma sul sintetico del Campo San Paolo a fare festa sono stati quelli del Fossacesia. Arrivati a Vasto da secondi della classe e tornati a casa con un allungo fondamentale per il prosieguo della stagione, una sfida sbloccata da Susi, i vastesi hanno trovato il pari con Matthias Romano ma non hanno avuto la forza per completare la rimonta e il Fossacesia con Mucci ha portato a casa l’1 a 2. Un solo punto nelle ultime tre giornate e biancorossi costretti a restare in terza posizione con nove punti di ritardo dalla vetta e ora cinque anche dal secondo posto. Domenica riprenderà il girone di ritorno, la Virtus Vasto nel derby contro il Cupello proverà a ritrovare la via maestra.

Cupello-Torrese

Facile però per i vastesi tra quattro giorni non lo sarà perché il Cupello, in questa seconda parte di stagione, sta vivendo il suo miglior momento di forma con il punto esclamativo messo sabato dopo una splendida cinquina rifilata alla Torrese per infilare il quarto risultato utile di fila(dieci punti). Contro la Torrese a sbloccare il match ci ha pensato Nicola Bellano, gli ospiti hanno pareggiato con Terzini ma dopo il nuovo vantaggio firmato da Salvatore Di Ghionno non c’è stata più partita. I rossoblù del trainer Piero Brognoli si sono divertiti ancora con i gol di Alfonso Fitti, Domenico Pascucci e Di Prospero a disegnare il 5 a 1. Vittoria che vale il sorpasso in classifica proprio sui torresi, tocca quota 11 al 7° posto con la zona bollente distante tre punti. All’orizzonte due trasferte ravvicinate, si parte oggi pomeriggio per chiudere a Penne al meglio il girone d’andata e sarà fondamentale uscire indenni per evitare l’aggancio in classifica da parte dei pennesi. Poi domenica trasferta a Vasto contro la Virtus, visti gli umori opposti il Cupello può provare a strappare almeno un punto.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it