Connect with us

Calcio Giovanile

Gli Aquilotti San Salvo sono ripartiti: c’è l’affiliazione con il Valencia

Published

on

I giovani sansalvesi ieri hanno sostenuto un allenamento alla presenza del formatore Marcello Corazzini. Per la prima volta il club avrà due squadre nei campionati regionali

Un progetto in continua crescita. Ormai da più di dieci anni gli Aquilotti San Salvo sono una realtà consolidata del territorio e i risultati sul campo non fanno altro che confermare le parole.

Un cammino partito da lontano, dai pochi ragazzi dell’inizio dell’avventura ai gruppi numerosi in ogni categoria di una società di puro settore giovanile che può contare su oltre 250 baby calciatori. Dopo sette mesi di stop forzato, causa Covid, con tutte le attenzioni del caso, anche gli Aquilotti sono ripartiti con gli allenamenti sul sintetico “Tomeo” di via Stingi. Tutto sotto l’occhio attento di Roberto Rossi e Orazio Piermattei fondatori e allenatori di un club ormai con una storia ultradecennale. Non solo loro due ma i rossoblù possono contare su tanti allenatori a completare lo staff tecnico.

Ieri pomeriggio giornata importante sul sintetico sansalvese, presente anche il presidente Davide Panfilo Daniele per ufficializzare e presentare la novità della stagione 2020/2021: l’affiliazione con il Valencia CF Soccer Scool Italy.

Una partnership vera che ieri ha già visto essere presente in campo Marcello Corazzini, l’allenatore termolese è uno dei tre formatori in Italia del progetto valenciano e ha voluto seguire da vicino i giovani sansalvesi lasciando preziosi consigli. Soddisfatto della nuova affiliazione anche l’assessore allo Sport di San Salvo Tonino Marcello presente ieri al “Tomeo”.

Oltre all’importante partnership con il club valenciano l’altra novità di stagione per gli Aquilotti San Salvo è la partecipazione ai campionati giovanili regionali di entrambe le categorie, Giovanissimi e Allievi. Risultato frutto di un lavoro partito da lontano, tanti sorrisi ma i sansalvesi non vogliono fermarsi e vorranno continuare a crescere.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it