Connect with us

Padel

I big italiani del padel attesi a Giulianova

Published

on

L’associazione sportiva dilettantistica Chico Padel di Giulianova organizza dal 4 al 12 settembre un’importante manifestazione nazionale.

Di padel ormai si parla e si scrive dovunque, gli eventi proliferano e tanti appassionati vogliono conoscerlo. In questo caso, però, si tratta di un torneo di grande livello tecnico e agonistico che presto svelerà la lista dei partecipanti.

Di sicuro, dicono gli organizzatori, raggiungeranno Giulianova i migliori esponenti della nostra penisola, molti dei quali rappresentanti della nazionale azzurra e reduci dalla kermesse di Riccione che ha assegnato i titoli italiani assoluti. Questa è una prima edizione, ma si parte subito forte perché il montepremi complessivo è di 5000 euro, 3500 per gli uomini e 1500 per le donne.

Quindi il primo “Giulianova Open” (questo il nome ufficiale) si annuncia come una delle manifestazioni di riferimento del movimento del padel in Italia. L’obiettivo degli organizzatori è questo fin da subito, con la speranza di diventare anche di carattere internazionale in futuro, con l’ausilio dei tanti sostenitori che stanno credendo nel padel.

Come si sa, anche l’Abruzzo ha ottimi atleti, su tutti il frentano Lorenzo Di Giovanni. Ma anche l’italo-argentino Marcelo Capitani, che ha deciso da qualche tempo di stabilirsi proprio nella nostra regione. Capitani si è recentemente confermato campione italiano, a Riccione. Capitani è atteso a Giulianova, come anche un altro big, Alessandro Tinti; idem per la fortissima Chiara Pappacena, 26enne romana, una delle giocatrici simbolo del padel azzurro. 

La manifestazione sarà trasmessa in diretta dalla piattaforma digitale SupertenniX. L’organizzazione del Giulianova Open è supportata da Chico Padel, nello specifico dai maestri Fabio Fiorà e Alessandro Gasparrini, e dal socio Marco Fraticelli.

Paolo Sinibaldi da federtennis/Siti-regionali/Abruzzo

Advertisement
Advertisement

Facebook