Connect with us

Calcio

Il Casalbordino vuole rialzarsi: insidiosa trasferta a Sambuceto

Published

on

Dopo le due sconfitte consecutive i giallorossi vogliono tornare a muovere la classifica. Tra i viola c’è il vastese Iarocci insieme all’ultimo arrivato Antichi

Tra gli avversari peggiori da incontrare dopo due sconfitte consecutive. Il Casalbordino però è chiamato comunque a rialzarsi, un primo tour de force non iniziato di certo nel migliore dei modi.

Dopo l’harakiri di domenica contro Il Delfino Flacco Porto anche in Coppa contro il Cupello due leggerezze difensive sono costate carissimo ma la strada è appena iniziata e c’è tutto il tempo per rimediare. La società ha annunciato ulteriori innesti per allungare (anche dal punto di vista qualitativo) la rosa a disposizione di Peppe Soria ma da qui a domenica prossima l’Eccellenza presenterà tre turni ravvicinati. Domani (fischio d’inizio ore 15) a Sambuceto non sarà di certo una passeggiata ma i giallorossi guidati dall’ex di turno Fabio Mangiacasale hanno tutte le carte in regola per tornare a casa con punti importanti. Davanti oltre l’esterno calabrese agiranno sicuramente De Vizia e Testi con il ritorno dall’inizio di Giuseppe Letto. Rispetto alla Coppa ritroverà spazio in mediana dal primo minuto anche Della Penna che riformerà la coppia con Gagliano, in porta l’ottimo Tano. Il quartetto difensivo come sempre sarà guidato da capitan Fusaro e Pifano, sulle corsie laterali Romano a sinistra e dall’altra Di Donato.

Inizio favorevole contro il Villa 2015 conquistando i primi tre punti, poi scivolone contro i Nerostellati ma il Sambuceto ha reagito subito al kappaò conquistando il passaggio al Secondo turno di Coppa eliminando il Penne. Come nella passata stagione tra i viola in difesa c’è ancora il classe ’99 vastese Cristian Iarocci ma la novità più importante è in panchina dove siede Roberto Contini alla prima esperienza come allenatore nel mondo dei “grandi”. In zona lo ricordiamo per la stagione con il Vasto Marina, fu decisivo per il salto dei biancorossi in Eccellenza. Tra i pali c’è un’altra certezza come De Deo ma in estate il Sambuceto ha piazzato colpi importanti come l’ex Vastese Verna, Alessandroni, De Luca, due spagnoli come Perez Gil Ortega e Alcazar Gonzales, senza dimenticare l’ultimo botto: l’attaccante ex Castelnuovo Antichi pronto al debutto domani con la nuova maglia. Novanta minuti tutti da vivere, il Casalbordino vuole riprendere la marcia vincente, tre punti sarebbero d’oro ma sarà comunque fondamentale tornare a muovere la classifica.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it