Connect with us

Podismo

Il cielo è anche biancorosso sopra Berlino!

Published

on

Il cielo è anche biancorosso sopra Berlino!

Si può parafrasare in questo modo la celebre frase del telecronista Marco Civoli, che celebrò la vittoria della Nazionale italiana di calcio ai Mondiali del 2006, per festeggiare la partecipazione di 2 atleti vastesi alla famosa Maratona di Berlino che si è corsa ieri.

Sul tracciato della capitale tedesca si sono stabiliti ben 11 record mondiali sui 42,195 km grazie alla totale assenza di dislivello che la rende non a caso la maratona più veloce del mondo. Ben 25.000 i runners presenti alla partenza e tra essi gli atleti della Podistica Vasto Yari Perrotti e Antonio Anniballe che hanno così portato il nome della città anche in terra teutonica. Grande è stata la fatica, seppur sopportata e gestita al meglio da parte dei runners vastesi anche per l’inconsueto caldo che c’è stato, circa 24 gradi, e che di sicuro non ha permesso di ammirare le bellezze berlinesi (architettoniche s’intende…) lungo il percorso che ha abbracciato i quartieri più famosi e conosciuti ma alla fine sono riusciti a tagliare l’emozionante traguardo sotto la Porta di Brandeburgo, simbolo della città.

Un applauso quindi da parte di tutta la Podistica Vasto a Perrotti per essere diventato un vero runner dopo aver completato la sua prima maratona e ad Anniballe per aver centrato addirittura il proprio record personale sulla distanza dei 42 km. 

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook