Connect with us

Calcio

Il Cupello riabbraccia Massimo Marconato

Published

on

09/07/2017 – Dopo l’ultima stagione trascorsa con la Vastese l’esperto portiere classe 1978 tornerà a difendere i pali rossoblù come già fatto nel 2015/2016. Confermati i due ’97 Tascione e Tucci

Porta blindata in casa Cupello Calcio. Il primo colpo in entrata è il ritorno di una vecchia fiamma, Massimo Marconato dopo un solo anno torna di nuovo a vestire il rossoblù. Non inganni la carta d’identità, l’estremo trevigiano ma oramai vastese d’adozione a gennaio spegnerà le quaranta candeline ma in campo si allena e si diverte ancora come un ragazzino, nell’ultima stagione con la Vastese in Serie D nelle sei presenze raccolte è sempre risultato uno dei migliori in campo dimostrando ancora di avere parecchia fame.

Con lui a dirigerla la difesa avrà sicuramente più certezze potendo contare su un portiere di spessore con un curriculum che parla di oltre 250 presenze tra C1 e C2 e una sessantina in Serie D. Come già successo nella sua prima esperienza cupellese ad affiancarlo ci sarà ancora il classe 1997 Paolo Tascione nell’annata appena trascorsa frenato da qualche problema fisico di troppo.

Restando sul fronte under insieme a quella di Tascione è arrivata anche la conferma dell’altro 1997 Simone Pio Tucci, oramai quasi un ‘veterano’ a Cupello nonostante abbia appena vent’anni.

Nei prossimi giorni la società proverà a chiudere altre operazioni, il direttore sportivo Alessandro Pasquale sta lavorando in piena sintonia con mister Panfilo Carlucci per costruire una rosa che possa viaggiare verso una salvezza tranquilla nel prossimo campionato di Eccellenza. Sul fronte conferme problemi non dovrebbero essercene con i vari Vincenzo Benedetti, Carlo Triglione, Roberto Quaranta, ‘Pigi’ D’Antonio e Ilyos Zeytullayev mentre al momento è in bilico la permanenza di Daniele Avantaggiato.

Sembrava tutto fatto per il ritorno di Mario Quintiliani, le parti erano d’accordo su tutto, mancava solo la firma ma alla fine il centrocampista tollese, lasciando parecchio delusa la dirigenza cupellese sorpresa in negativo, ha scelto il Lanciano. Arriveranno sicuramente alcuni volti nuovi, sul fronte offensivo dopo le partenze dei bomber Marinelli e Tarquini serve un attaccante che porti in dote un bottino che superi le quindici reti, nomi non se ne fanno ma pare che i rossoblù siano sulle tracce di un giovane centravanti visto nell’ultima stagione in Serie D. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, intanto tra i pali la certezza si chiama Massimo Marconato, sicuramente un ottimo punto di partenza per il Cupello.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it