Connect with us

Calcio Giovanile

Il derby è rossoblù, San Salvo sconfitto. Finalmente Casalbordino, pari Vasto Marina

Published

on

I cupellesi tornano a sorridere dopo sei turni senza vittorie. Giallorossi ritrovano i tre punti dopo tre mesi e mezzo e tra sei giorni riceveranno i vastesi ieri sfortunati contro la vicecapolista

Cupello: 4 punti in 5 giorni

Riecco il Cupello. Sei lunedì senza vittoria hanno pesato parecchio ma negli ultimi  cinque giorni i rossoblù hanno spazzato via ogni paura conquistando quattro punti in due partite interne. Dopo l’1 a 1 di giovedì nel recupero contro il Penne(Di Paolo ha riacciuffato il biancorosso Di Fazio) i cupellesi ieri pomeriggio nella terza giornata di ritorno del girone B del campionato juniores d’Elite hanno battuto nel derby il San Salvo per 3 a 1.

La partita – Emozioni già dopo i primi minuti di gioco con Berardino bravo ad approfittare di una dormita difensiva, steso in area da Stivaletta il fischietto vastese non ha avuto dubbi indicando il dischetto e ammonendo l’estremo di casa. Dagli undici metri Francioso ha spiazzato Stivaletta calciando però a lato senza inquadrare la porta. Rigore sbagliato, gol subito, i cupellesi dell’allenatore Massimo Baiocco hanno sfruttato al meglio l’aiuto e cinque minuti più tardi hanno sbloccato il match con un inserimento in area di Umberto Di Siro, dopo la prima battuta respinta da Monaco, il capitano cupellese ci ha riprovato riuscendo a gonfiare la rete nonostante l’impercettibile deviazione di Del Borrello nel disperato tentativo di salvare il gol. I sansalvesi hanno provato a reagire ma sono stati fermati da un offside dubbio fischiato per posizione irregolare di D’Adamo lanciato a rete, poi dall’altra parte ci ha provato prima Bassano con un’incornata sugli sviluppi di un angolo alta di poco e poi un cross perfetto di Troiano non ha trovato compagni pronti in area.

Nel secondo tempo la partenza dei padroni di casa è stata arrembante, un paio di occasioni prima di trovare il raddoppio con Nuozzi, vinto il duello con Del Borrello con un tiro a giro ha bucato di nuovo Monaco. I sansalvesi sono riusciti a non mollare e dopo tre minuti sono riusciti ad accorciare, Pomponio atterrato in area da Minervino si è incaricato di battere il secondo rigore di giornata, Stivaletta l’ha intercettata sfiorandola ma non è riuscito a mantenere la porta immacolata. Maccione per poco qualche minuto più tardi non ha trovato il pari con un colpo di testa su angolo ma a quindici minuti dal novantesimo Grimaldi in area ha chiuso i conti firmando il tris che ha fatto rima con vittoria. Per i sansalvesi del trainer Vincenzo Di Nardo continua la maledizione da trasferta, lontano da San Salvo in questa stagione solo sconfitte, restano tre i punti di vantaggio sulla salvezza, nella quarta di ritorno a via Stingi arriverà il Chieti e servirà tornare al successo. Sul sintetico di casa il Cupello si è ritrovato, toccata quota 24 punti la classifica è tornata a piacere, tra sei giorni in casa della Renato Curi Angolana, seconda in classifica i rossoblù proveranno a mantenere aperta la striscia di risultati utili.

San Salvo: fuori casa è una maledizione

Tre mesi e passa(105 giorni esatti) senza vittorie, il Casalbordino a Pescara si giocava una delle sue ultime spiagge, forse l’ultima e in casa del Fater Angelini Abruzzo ha messo fine al periodo nero conquistando tre punti pesantissimi. Nei giorni scorsi sul fronte giovanile c’era stato un avvicendamento, dopo la sconfitta interna contro il Miglianico l’allenatore Roberto Cesario aveva continuato a lavorare solo con la prima squadra, sulla panchina della juniores promosso Salvatore Panico(coadiuvato dal vice Molisani) in estate nominato direttore tecnico del settore giovanile casalese. Una sfida accesasi nel seconda metà della ripresa, i giallorossi dopo aver sbloccato il match con Fabio Santini sono riusciti a raddoppiare con Gaetano Lovriso su un calcio di rigore arrivato dopo un fallo di mano sulla linea di porta costato il rosso diretto a Tropeano. Nonostante i due gol di vantaggio e l’uomo in più i casalesi hanno rischiato, De Simone ha accorciato poi ci è voluto un salvataggio miracolo sulla linea di porta di Bozzella ad evitare un pari che avrebbe avuto del clamoroso. Nei minuti finali il pugliese Lovriso con un delizioso pallonetto ha firmato la personale doppietta chiudendo i giochi con il definitivo 1 a 3. Ottimo quindi l’esordio di mister Panico, i giallorossi restano sempre ultimi in classifica ma da ieri la salvezza è lontana otto punti e lunedì prossimo ci sarà un’altra ‘finale’ che molto dirà sul finale di stagione. A Casalbordino arriverà il Vasto Marina, un derby che metterà in palio punti pesanti, con un altro successo i giallorossi si esalterebbero ancora di più.

Lovriso(sdraiato): doppietta decisiva per il Casalbordino

Al contrario, tra sei giorni, il Vasto Marina spera in un risultato amico dopo aver dovuto rinunciare negli ultimi due lunedì alla vittoria ma se otto giorni fa a San Salvo era mancata la prestazione ieri al “Marinacanà” i biancorossi hanno tenuto testa alla vicecapolista Renato Curi Angolana sfiorando più volte la vittoria. L’1 a 1 muove la classifica ma in campo i ragazzi del tecnico Simone Di Santo passati in vantaggio dopo la mezzora con un tiro cross di Leone hanno subito il pari sessanta secondi più tardi con una sfortunata autorete di Fosco su cross di Buffetti. Prima di rientrare negli spogliatoi vastesi sfortunati, il palo ha fermato Marinelli, poi capitan Natarelli ha centrato la traversa. Nel secondo tempo i padroni di casa ci hanno provato ancora ma il gol non è arrivato, in pieno recupero Fosco ha provato a riscattarsi ma il suo diagonale è andata a lato di nulla. Salgono a sette i punti di vantaggio dalla zona retrocessione, lunedì prossimo a Casalbordino bisognerà continuare a muovere la classifica per allontanarsi definitivamente o quasi dalla griglia che scotta.

CUPELLO – US SAN SALVO: 3-1

Reti: 12’pt Di Siro(C), 9’st Nuozzi(C), 12’st Pomponio su rigore(SS), 30’st Grimaldi(C)

CUPELLO: Stivaletta, Secka, Minervino, Bruno, Bassano, Di Paolo, Di Virgilio(1’st D’Alessandro), Di Siro(37’st Finamore), Grimaldi(35’st Vennitti), Troiano(33’st Ramundo), Nuozzi. A disposizione: Romilio, Cinquina, Suero. All.: Baiocco Massimo

SAN SALVO: Monaco, D’Adamo(40’st Lalli), Sarchione, Tafili, Maccione, Del Borrello, Turchi(35’st Petrocco), Di Tella, Francioso, Pomponio, Berardino(16’st Lavacca; 44’st Rodimi). A disposizione: Castaldo, Cianci, Travaglini. All.: Di Nardo Vincenzo

Note: al 7’pt Francioso(SS) ha fallito un calcio di rigore; Ammoniti: Stivaletta, Di Paolo(C); Francioso(SS); Recupero: 1’ e 3’.

I risultati della 16° giornata nel girone B del campionato juniores d’Elite:

Acqua e Sapone-Penne 6-2

Chieti-Val di Sangro 5-4

Cupello-San Salvo 3-1

Fater Angelini-Casalbordino 1-3

Il Delfino Flacco-Miglianico 2-0

Sambuceto-River 0-5

Vasto Marina-R.C. Angolana 1-1

La classifica dopo 16 giornate:

Acqua e Sapone 37

R.C. Angolana 33

Il Delfino Flacco 30

River 29

Chieti 28

Miglianico 26

Penne 26

Cupello 24

Vasto Marina 20

Fater Angelini 16

San Salvo 16

Val di Sangro 13

Sambuceto 10

Casalbordino 8

[Galleries 156 not found]

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it