Connect with us

Calcio

Il Giulianova ribalta la Vastese: domenica amara per i biancorossi

Published

on

Ai vastesi non è bastato il vantaggio di Dos Santos. Domenica all’Aragona arriva il Fiuggi

Vastese ancora senza vittoria dopo i primi centottanta minuti. Nel derby in casa del Real Giulianova, valevole per la seconda giornata del girone F di Serie D, non è bastata la rete iniziale dell’ex Dos Santos. A inizio ripresa in due minuti i giallorossi hanno ribaltato il match consegnando la prima delusione in campionato a mister Amelia che inizialmente si era trovato costretto a rinunciare sia a Stivaletta che Esposito.

La partita – Il tecnico Amelia non deve rinunciare solo a capitan Stivaletta ma anche al vice Esposito, entrambi non al meglio ed inizialmente in panchina. Fascia di capitano al braccio del centravanti Dos Santos affiancato nel 352 da Alonzi. Cuore del gioco nuovo di zecca rispetto a sette giorni fa, arretra Alonzi e con lui tocca a Ravanelli e soprattutto il 2003 Nicolò Cavuoti, alla prima maglia da titolare con la maglia della sua città dopo aver già esordito sia in Coppa che in campionato. Nelle retrovie nessuna modifica e lo stesso dicasi per le corsie laterali. Davanti al portiere Lorenzo Bardini ci sono sempre Cacciotti, Pollace e Giorgi, a correre sulle fasce ci pensano Marianelli e Pompei. Non c’è Filippo Bardini a centrocampo perché fermato per un turno dal giudice sportivo. Dopo il kappaò di domenica scorsa il Giulianova va a caccia del riscatto, l’ultimo arrivato Diamoutene non va neanche in panchina, l’allenatore/giocatore Del Grosso lancia dal primo minuto l’ex di turno Suriano. Anche tra le fila vastesi c’è un ex, Dos Santos prima prende la mira su punizione e poi dopo aver fatto male da ex al Chieti si ripete anche a Giulianova sbloccando il match all’undicesimo minuto su splendido assist del sedicenne Cavuoti che ormai non fa quasi più notizia. I padroni di casa protestano, l’arbitro lascia correre convalidando il gol. I padroni di casa reagiscono con le conclusioni di Fioretti e Barlafante, risponde anche la vastese in un primo tempo giocato da entrambe le squadre ad alti ritmi. Poco prima di rientrare negli spogliatoi Lorenzo Bardini si prende la scena, in area viene atterrato Fioretti, per il fischietto marchigiano è calcio di rigore. Dagli undici metri va lo stesso Fioretti ma il portiere livornese gli dice di no neutralizzando il penalty in due tempi.

L’inizio del secondo tempo è da incubo per i biancorossi, altro calcio di rigore, questa volta procurato da Barlafante. Altra sfida tra Fioretti e Bardini, questa volta il bomber giallorosso non sbaglia e pareggia i conti. Passano meno di centoventi secondi e i padroni di casa completano subito la rimonta, questa volta è Barlfante a penetrare Bardini. L’uno due fa malissimo ai vastesi che rischiano di capitolare, i padroni di casa continuano ad attaccare e sfiorano il trisi prima con Barlafante e poi con l’ex Suriano su cui risponde presente l’attento Bardini. Amelia cambia e lancia in campo Esposito e Zinni, quest’ultimo di testa a dieci minuti dal novantesimo sfiora il pari di testa ma il Giulianova si salva. Un finale palpitante con occasioni da una parte e dall’altra ma al triplice fischio la festa è stata tutta per i giuliesi alla prima vittoria in campionato.

La Vastese resta ferma con un punto e ancora senza successi dopo le prime due giornate, domenica prossima all’Aragona arriverà l’Atletico Terme Fiuggi, bisognerà assolutamente conquistare la prima vittoria.

REAL GIULIANOVA – VASTESE: 2 – 1

Reti: 11’pt Dos Santos, 6’st Fioretti su rigore (RG), 8’st Barlafante (RG)

R. GIULIANOVA: Di Piero, Malandra, Antonelli, Ramku, Moi, Ferrini, Barlafante, Dolce, Fioretti, Suriano, Fazzini. A disposizione: Bifulco, Mennillo, Forcini, Del Grosso, Bardeggia, D’Antonio, Cipriani, Lika, Di Paolo. All.: Del Grosso

VASTESE: Bardini, Pompei, Pollace, Dos Santos, Anzini, Giorgi, Marianelli, Cavuoti, Alonzi, Cacciotti, Ravanelli. A disposizione: Di Rienzo, Fanelli, Stivaletta, Esposito, Zinni, Loggello, Cardinale, Padovani, Colitto. All.: Amelia

Arbitro: Simone Pistarelli di Fermo (Pace di Ancona e Maroni di Fermo)

Redazione Vasport – redazione@vasport.it