Connect with us

Amatori

Il Golfo Calcio Vasto è stato di parola: c’è stato il “pasquone ecologico” per ripulire Vasto Marina

Published

on

Lunga mattinata, a Vasto Marina, per i blackorange del campionato Amatori. Giornata iniziata al “Recinto di Michea” e brindisi finale, con “Il Brillo Parlante”, al lido “Zio Fiore”

La colazione al “Il Recinto di Michea”

Detto fatto. Il Golfo Calcio Vasto, della presidentessa Sandra Iacovitti, è stato di parola, nei giorni scorsi aveva lanciato un chiaro invito al grido di “ripuliamo le spiagge, c’è un mare di lavoro da fare”. Raccolto prontamente da quasi tutti i tesserati ritrovatisi questa mattina insieme a mogli, compagne, figli e amici.

Motivo? Una mattinata, ribattezzata dai blackorange “il pasquone ecologico”, organizzato dal dirigente e calciatore Lillo Molino, a Vasto Marina. Il Golfo si è ritrovato già da prima mattina per una colazione tutti insieme presso la fattoria sociale “Il Recinto di Michea” con la responsabile educativa Leda Del Borrello a fare gli onori di casa. Succhi di frutta, crostate, catarrette (o ferratelle) con le confetture prodotte proprio dalla fattoria sociale, dopo la ricca colazione e la visita presso la fattoria didattica c’è stata l’organizzazione dei gruppi in vista della pulizia della spiaggia.

Parte del gruppo sulla pista ciclabile

Parte del gruppo, prima di raggiungere Vasto Marina, ha effettuato una breve sosta presso la Villa Comunale di Vasto, offrendo la colazione a un altro gruppo vastese (Rigenera Vasto di Augusto Delle Donne e Alessandro Perna), impegnato questa mattina nella pulizia la zona adiacente la pista di pattinaggio in fase di riqualificazione (per fortuna). Arrivati a Vasto Marina, dai più grandi fino ai più piccini, nessuno ha perso tempo, armati di guanti, sacchi dell’immondizia e tanta volontà si sono adoperati per pulire una buona parte della riviera partendo dalla zona antistante la Vecchia Stazione, proseguendo lungo la pista ciclabile fino a scendere in spiaggia nella zona de La Bagnante, un altro gruppo ha pulito gran parte della spiaggia zona Lungomare Cordella.

I fratelli Caldarelli con Lillo Molino

Alla fine delle due ore i sacchi dell’immondizia pieni hanno confermato l’ottimo lavoro svolto da tutti, dopo il dovere è stato il turno del piacere. Come da copione i gruppi (oltre settanta i presenti) si sono ritrovati presso il lido “Zio Fiore”, con il “buffo” (l’aperitivo, così chiamato dai blackorange) di fine mattinata insieme a un piacevole omaggio, una bottiglietta di birra in ricordo dell’evento, gentilmente offerta da Cristiano e Lorenzo Caldarelli, i proprietari della birreria “Il Brillo Parlante”.

Sul rettangolo verde Il Golfo lo ritroveremo protagonista da settembre, oggi però il gruppo di amici si è messo in mostra per una bella e lodevole causa, spiaggia e mare hanno sempre bisogno d’aiuto ma loro oggi hanno dato una grande, grandissima, mano.

Antonio Del Borrello – antoniodelborrello@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook