Connect with us

Calcio

Il mercato del Pescara si chiude senza il botto

Published

on

Arrivano Drudi e il baby Pina Gomes, salutano Marras e Ventola

Niente fuochi d’artificio biancazzurri nel cielo dell’ultimo giorno di calciomercato estivo. Il Pescara non riesce a regalare il rinforzo di spessore che il tecnico aveva esplicitamente richiesto, anche ieri a mezzo stampa nel post vittoria sul Pordenone. Nulla da fare per Brignola, corteggiato per tutto il giorno dal ds Bocchetti: il giocatore alla.fine ha scelto il Livorno dove trova proprio un esubero biancazzurro che nell’ultimo giorno di trattative ha cambiato casacca. Si tratta di Manuel Marras, esterno che non faceva più parte del progetto Pescara e che si è legato ai labronici con un contratto annuale più opzione di rinnovo.

L’unica vera operazione del Pescara, al di là del via vai di giovani per il vivaio a partire da Pina Gomes (portoghese dell’Atalanta prelevato a titolo definitivo), riguarda lo scambio Drudi-Ventola col Cittadella. L’esperto difensore classe ’87 raggiunge Zauri a titolo definitivo, il promettente jolly pescarese passa invece ai veneti in prestito e avrà così modo di giocare con continuità e mettersi alla prova in B.

Delusione tra i tifosi che si aspettavano un colpo finale degno di nota per rilanciare le ambizioni playoff di una squadra che sulla carta appare competitiva, ma con alcuni doppioni in taluni ruoli e pochissima scelta in altri (ad esempio l’esterno alto sinistro). Ora Zauri potrà avere ritocchi solo dal mercato degli svincolato ed in tal senso il nome che circola è quello di Pasquato (sarebbe il terzo ritorno per lui)