Connect with us

Calcio

Il Pescara di Auteri si butta via

Published

on

Pesante sconfitta interna per il Pescara nel match con il Modena. Gli emiliani passano 2-1 all’Adriatico e aprono la crisi in casa biancazzurra.

Ancora alla ricerca della propria identità il Delfino, apparso ieri sera con poca ‘benzina’ nelle gambe, poche idee da mettere in campo, tenue cattiveria agonistica e incapacità di contrastare un avversario che, con merito, ha conquistato i 3 punti in palio.

Un campanello d’allarme che suona forte, anche in vista della prossima difficile e delicata gara da giocare in esterna a Siena. Passo falso che conferma tutte le difficoltà di una squadra che appare tutt’altro che compatta e soprattutto tranquilla.

Mister Gaetano Auteri, nel commentare la partita in sala stampa, non nasconde la propria delusione ma resta fiducioso per il prosieguo della stagione. “Il Modena, come la Reggiana qualche settimana fa, è stato più risoluto di noi. Ci siamo allontanati un po’ troppo dalla vetta, ma c’è un campionato da giocare. C’è tempo per rimettere le cose a posto, però abbiamo bisogno di tranquillità”.

La classifica, con questo secondo stop (4 vittorie, 4 pareggi e 2 ko il bilancio dei biancazzurri fin qui), si è fatta complicata: Pescara sesto a quota 16 (affiancato al Siena prossimo avversario) con 8 punti in meno della capolista Reggiana e 5 del Cesena secondo.

Nel resto del turno da registrare un altro pareggio conquistato dal Teramo, punteggio 1-1, sul campo del Grosseto.

Foto dalla pagina Facebook Pescara Calcio

Redazione Vasport – redazione@vasport.it

Advertisement
Advertisement

Facebook