Connect with us

Rubriche

Il “regalo sospeso” per i bambini. Iniziativa di “Giochiamo a fare teatro”

Published

on

I nostri lettori sanno bene che trattiamo esclusivamente informazione sportiva ma in questo caso credo sia d’obbligo fare uno strappo alla regola. L’idea dell’attrice vastese, Maria Chiara Centorami, è di quelle che devono essere raccontate. Dopo il caffè sospeso e la spesa sospesa ha giustamente pensato al “regalo sospeso”. A Natale tutti i bambini si aspettano di trovare sotto l’albero un pacco regalo con dentro una piacevole sorpresa. Purtroppo non è così per tutti, ci sono sfortunatamente delle famiglie che davvero fanno fatica a sopravvivere, figuriamo quindi se possano pensare ai regali da mettere sotto l’albero per i loro bambini. Da qui l’idea di coinvolgere il gruppo Scout Agesci Vasto 1 insieme alle parrocchie de I Salesiani, San Giuseppe e Santa Maria.

Dal 14 al 22 dicembre sarà possibile recarsi in alcuni negozi che hanno aderito all’iniziativa e nello specifico: Cartolibreria Multimania, Cartolibreria Sorgente, C’era una volta giocando impari, Marinucci&Marchesani e Spazio Conad Centro del Vasto. Si potrà decidere di spendere la cifra che si desidera. I punti vendita, dal canto loro, provvederanno ad impacchettare i regali evidenziando poi con un simbolo di riconoscimento se si tratta di un gioco per un maschietto o una femminuccia e soprattutto la fascia di età adatta per quel tipo di gioco. Saranno poi le parrocchie ad occuparsi della distribuzione.

In questa bellissima ed umana iniziativa Maria Chiara ha voluto coinvolgere gli allievi della sua scuola di recitazione “Giochiamo a fare teatro” che hanno aderito con slancio e partecipazione. Attori protagonisti di un video che piacevolmente condividiamo con voi tutti di seguito.

“Ho pensato di riportare il valore sociale del teatro all’interno della nostra comunità” ha dichiarato l’attrice vastese che poi ha aggiunto “e sono felice che ci sia stata questa bella adesione da parte delle attività commerciali e delle parrocchie. Un’iniziativa, questa, come tante altre, che chiaramente più ce ne sono e meglio è, sicuramente da ripetere anche in futuro”

michelecappa@vasport.it