Connect with us

Calcio

Il San Salvo con Vasiu e D’Aprile per cancellare subito il -3: c’è da battere il Bucchianico

Published

on

Biancazzurri privi di Giuliano puntano ancora su Torres e Molino. Sul neutro di Cupello si gioca alle 17:30

Il portiere Cialdini: 0 gol subiti in Coppa

Ai sorrisi di Coppa l’Us San Salvo vuole aggiungerne anche altri in campionato. Domani parte il cammino dei biancazzurri nel girone B di Promozione con l’handicap dei tre punti di penalizzazione (il caso del tesseramento irregolare del calciatore Antonio De Vivo) rispetto alle altre diciassette avversarie.

Ecco perché domani sul neutro di Cupello (fischio d’inizio alle ore 17:30) i biancazzurri andranno a caccia della vittoria per cancellare subito il meno tre e portarsi a 0. Nei primi centottanta minuti di Coppa l’allenatore Dino Ciavatta non ha fatto esperimenti puntando sugli stessi uomini, eccezion fatta per capitan Izzi fermato da un problemino fisico ma pronto a rientrare domani dal primo minuto. Nel cuore del gioco però dovrebbe mancare Giuliano, elemento difficile da sostituire vista la sua infinita esperienza.

D’Aprile mentre firma il contratto

Davanti confermatissimo il tandem composto da Torres e Molino già autori di tre gol nei primi due match di Coppa. Sarà una rosa più ricca rispetto ai match di Coppa, nella serata di ieri si sono legati ai colori biancazzurri il centrocampista pugliese Alessandro D’Aprile e l’esperto bomber Admir Vasiu che ha salutato l’Atessa Mario Tano per motivi lavorativi.

Sul neutro cupellese arriverà un Bucchianico che rispetto a un anno fa ha cambiato pochissimo ripartendo in panchina ancora da mister D’Orazio. In campo poi i rossoblù si affidano all’esperienza dei vari Pica, Letta, Ianni, Di Renzo e Montanaro a cui hanno aggiunto Malandra. Il San Salvo sa che anche l’esordio in campionato potrebbe essere felice, ecco perché punta con decisione a confezionare il primo successo per cestinare al pronti via la penalizzazione.

Redazione Vasport – redazione@vasport.it